Ad Ahmed El Mazoury e Valeria Straneo i titoli italiani di mezza maratona

Valeria Straneo e Ahmed El Mazoury (settimo assoluto) conquistano i titoli assoluti nei Campionati Italiani di mezza maratona a Foligno (Perugia).
Per quanto riguarda la gara assoluta al primo posto tra le donne è stata la portacolori del Lammari, Juliet Chekvel mentre tra gli uomini che ha completato i 21 km e 97 metri in 1:11”53 mentre tra gli uomini è stato secondo il portacolori del Parco Alpi Apuane Poul Tiongik (1:02’46”) dietro il connazionale keniano Nzinkwinkunda che ha vinto in 1:02’15”.
Tra gli uomini vince il titolo italiano col settimo posto assoluto El Mazoury, il 28enne lombardo dell’Atletica Casone Noceto che lo scorso novembre fu quinto e primo degli italiani alla Asics Firenze Marathon dove chiuse quinto in 2:24’09” completando per la prima volta in carriera la distanza della maratona. A Foligno nella mezza si impone in 1h04’03” con un ampio vantaggio sul vicecampione europeo di corsa in montagna Cesare Maestri (Atl. Valli Bergamasche Leffe, 1:05’24”) e sul 22enne Alessandro Giacobazzi (Aeronautica, 1h05’28”) che conferma il titolo under 23. Anche al femminile Nicole Reina (Cus Pro Patria Milano, 1h19’13”) riesce a ripetersi tra le promesse, mentre si aggiudicano il tricolore nella categoria under 20 il pugliese Pasquale Selvarolo (Barile Flower Terlizzi, 1h09’41”) ed Elisa Giuseppetti (Ad Maiora Frascati, 1h28’55”).
Tra le donne Valeria Straneo è seconda assoluta. La piemontese del Laguna Running si lascia alle spalle un paio di stagioni difficili e vince il suo terzo tricolore sui 21,097 chilometri, che si aggiunge a quelli del 2012 e 2014, con il tempo di 1h12’04”. Per la 42enne primatista italiana di maratona due volte d’argento in azzurro (ai Mondiali 2013 e poi anche agli Europei 2014), che potrebbe rientrare in azione sulla doppia distanza il 2 dicembre a Valencia, un bel ritorno al successo davanti alla compagna di club Sara Dossena. Oggi la 33enne lombarda, sesta alla rassegna continentale di Berlino e argento a squadre, viene staccata al 15° km per chiudere seconda in 1h12’53” verso la maratona di New York che si correrà tra due settimane, dopo il record personale di un mese fa a Udine (1h10’10”). Sul terzo gradino del podio in 1h13’39” con un brillante esordio sulla mezza la 23enne Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana), finalista europea in estate sui 3000 siepi di cui è diventata la seconda azzurra di sempre.

El Mazoury all’arrivo a Foligno

 

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento