Atletica Firenze Marathon sul trono regionale con entrambe le squadre nella Finale dei societari Under 14

La rivincita è servita. Doppia vittoria per l’Atletica Firenze Marathon nella finale regionale del Campionato di società Ragazze e Ragazzi (nati nel 2005 e nel 2006) organizzato a Campi Bisenzio allo stadio Zatopek dall’Atletica Campi, otto giorni dopo il Campionato regionale individuale. In quella che era la gara più importante dell’anno per la categoria la società fiorentina si avvicenda così all’Atletica Livorno (stavolta seconda in entrambe le classifiche) che lo scorso anno l’aveva preceduta in entrambe le categorie, il che costituisce la prosecuzione di un duello che dura da qualche anno per la leadership regionale a livello giovanile. Tra le Ragazze si conferma al terzo posto l’Assi Giglio Rosso mentre tra i Ragazzi è terza l’Atletica Grosseto Banca Tema (che si avvicenda rispetto all’anno scorso sul podio proprio all’Assi Giglio Rosso).

A livello individuale Aurora Parigi dell’Atletica Campi non solo si conferma sui 60 ma vince anche i 60 ostacoli. Sui 60 ostacoli Ragazzi ben duello tra Gioele Delivra Pietrini dell’Atletica Follonica (8”7) che batte il vincitore del titolo toscano Manaseb Scotto (8”8), due atleti già strutturati fisicamente che possono solo migliorare in futuro.
Scotto poi vincerà anche il salto in alto con la misura di 1,58, lasciando il campione toscano indoor Samuele Zanti e Cesare Bertini a 1,52. L’Atletica Livorno vice anche l’alto Ragazze con Margherita Milani, al primo anno di categoria (1,40) battendo Katalin Martini e Ambra Pescucci (1,37) rispettivamente seconda e prima agli individuali.
Sui 60 piani vittoria di Michael Verdi dell’Atletica Marciatori Mugello, buona partenza, buona progressione e vittoria.

Sui 1000 metri parte a ritmo forsennato Latena Cervone della Mens Sana Siena, tra l’altro al primo anni di categoria, che nel finale cerca con la grinta di tenere, resiste alla rimonta del campione toscano Giari e chiude migliorando il personale in 2’57”1. Tra le Ragazze Margherita Voliani della Libertas Runners Livorno si conferma la migliore: ancora una volta in testa dall’inizio alla fine, e migliora nettamente il tempo con cui aveva vinto il titolo individuale chiudendo in 3’06”6.

Nel salto in lungo dopo il titolo toscano indoor e quello individuale all’aperto ancora vittoria per Francesco Di Nuzzo de La Galla Pontedera, stavolta sotto i 5 metri (4,98). Tra le ragazze Carolina Gonfiantini dell’Atletica Prato con 4,30 vince per un centimetro su Giulia Quochi dell’Atletica Livorno.

Nel lancio del peso vittoria che resta in casa Gruppo Marciatori Barga, stavolta la firma Luca Greppi con 15,29. Tra le Ragazze doppietta Atletica Firenze Marathon con Donata Moschella (10,53) davanti a Carole Azove (10,06). La Moschella sarà anche seconda nel vortex con 42,83, gara vinta dalla campionessa toscana in carica Caterina Pagnini dell’Atletica Elba. Tra i Ragazzi a vincere il vortex è invece Gabriel Hamud dell’Atletica Firenze Marathon con 53,90.

Nella marcia 2 km Lapo Pini della Libertas Runners Livorno si conferma al momento senza avversari in Toscana, vince in 10’38”0 (dopo i titoli toscani indoor e all’aperto). Tra le Ragazze invece domina Lucrezia Nieri dell’Atletica Prato (otto giorni prima seconda sui 1000 metri) che con 10’47”7, in testa dall’inizio, sbaraglia la concorrenza a cominciare dalla campionessa toscana Vanessa Caprile che aveva vinto il titolo con 11’25”9 e che chiude terza con 10’54”0 dietro a Ester Vannucci (10’48”4). Le prime quattro sono tutte del primo anno di categoria, compresa Ines Grillo (11’10”1).

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento