Balotelli una suggestione. Ma tutto dipende da quale “Balotelli” arriverebbe…

Mario Balotelli, un’idea di mercato che piace alla Fiorentina. Un giocatore svincolato e un nome roboante da portare a Firenze, dove le “teste matte” storicamente non sono mai mancate. Balotelli  può essere l’idea per l’attacco di Montella, ma non potrebbe essere la punta di diamante della Fiorentina, perché prendere Balotelli porta con sé poi la domanda: quale Balotelli si è preso?

La sua carriera parla chiaro, è costellata di balotellate più o meno ogni anno e anche dal punto di vista realizzativo qualcosa da dire ci sarebbe. Balotelli viene da stagioni abbastanza positive in Francia. Con il Marsiglia ha giocato 15 partite segnando 8 gol, da gennaio a giugno 2019. Con il Nizza ha giocato 76 partite e segnato 43 gol, quindi un ottimo bottino.

Andando ancora più indietro troviamo l’ultima stagione con il Milan: 2015-2016, un vero disastro: 23 partite giocate e solamente 3 gol realizzati. Prima c’era stato il Liverpool, 28 presenze e 4 gol. Ecco poi l’ultima stagione positiva giocata in Italia, sempre nel Milan, nel 2013-2014 quando realizzò 18 reti in 41 partite, ma guardando solo al centrocampo ne segnò 14 in 30 partite.

Dunque Balotelli è un rischio, una scommessa comunque la si guardi, ma se la Fiorentina dovesse “pescare” il Balotelli francese o quello del Milan di 6 anni fa allora potrebbe aver trovato un discreto giocatore. Anche se Montella non avrebbe comunque il bomber da 20 gol che tanto sta cercando.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento