BASKET NBA GARA 1 GOLDEN STATE WARRIORS- CLEVELAND CAVALIERS 113-91

Golden State si prende gara1  Durant e Curry dominano James. Coach Lue di Cleveland “I Warriors sono i più forti di sempre”

Golden State: Durant 38 (11/20 da due, 3/6 da tre, 7/8 tiri liberi), Curry 28, Green 9. Rimbalzi: Green 11. Assist: Curry 10.
Cleveland: James 28 (7/14, 2/6, 8/12 tl), Irving 24, Love 15. Rimbalzi: Love 21. Assist: James 8.

  Non solo Kevin Durant per la squadra con il record di vittorie in una stagione NBA e una striscia di 13-0 nei play off, ma anche una difesa stratosferica, con Thompson 3/16 al tiro,ma con una difesa da manuale del basket e un Draymond Green che ha toccato una serie incredibili di palloni,e se Curry è il play di GSM,  il ragazzo da Michigan State è  l’anima,il cuore di un wonder Team!  “Il miglior team che abbia mai visto. Non credo servano altri commenti, dato che ogni anno battono un record storico”. Tyronn Lue, coach di Cleveland, commenta così fronte la partita 1 dei suoi al cospetto dei Golden State Warriors che hanno aperto le Finali NBA battendo i suoi Cavs 113-91, diventando, come detto la prima squadra a conquistare le prime 13 gare di un’edizione di  Play off.

22 i punti di scarto, ma potevano essere molti di più se Golden State avesse capitalizzato in maniera appena migliore i tanti secondi tiri che la squadra di Mike Brown ha saputo creare grazie a transizioni velocissime e ad una presenza nei rimbalzi offensivi dominante con il georgiano Pachulia a far la voce grossa, nonostante i 21 rimbalzi di Love e i 59 totali dei Cavs.

Ma sarebbe riduttivo analizzare gara 1 soltanto con la mostruosa prestazione di Kevin Durant o con i tiri da 3 che hanno spezzato in due la gara del folletto Stephen Curry.

I raddoppi, una difesa che ha concesso tiri da 3 ai Cavs, ma pronta a ripartire in contropiede letali per la franchigia dell’Est, una risposta “Presente”da tutta la panchina,Igoudala e Mc Gee decisivi nei loro minutaggio.

Per Cleveland poco da Love,poco da Irving,niente o quasi dalla panchina, in regia è mancato Dalla Vedova,fighter e regista di una squadra legata alla fatica di Super LJ, non può reggere 48 minuti ove raddoppiato e triplicato,  quando rientra da minuti di pausa torna fresco e  soprattutto Devastante!

Se mi chiedete una ed una sola chiave di lettura di gara 1 all’Oracle Arena rispondo così: 4 ,si dico 4, palle perse per Golden State!! Un Record!

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento