calcio: 1° serata di Champions:”Clamorosa Roma”; “arranca” la Juve

Calcio: 1° notte di Champions: Una vittoria ed un pareggio: diciamo che se la Roma ci sorprende la Juve fatica …

Champions League, all’ Olimpico è spettacolo puro
Roma-Chelsea 3-0: “bum..bum” El Shaarawy-e “single” di Perotti !! Contenei problemi
I giallorossi danno spettacolo e si prendono il primato nel Gruppo C; Lo Schacktar pareggia a Madrid

ROMACHELSEA 3-0
Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi (30′ st Manolas), Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Perotti (40′ st Pellegrini), Dzeko, El Shaarawy (30′ st Gerson). A disp.: Skorupski, Moreno, Under, Gonalons. All.: Di Francesco
Chelsea (3-4-3): Courtois; Rudiger, David Luiz, Cahill (10′ st Willian); Azpilicueta, Fabregas (26′ st Drinkwater), Bakayoko, Alonso; Pedro, Morata (30′ st Batshuayi), Hazard. A disp.: Caballero, Zappacosta, Kenedy, Christensen. All.: Conte
Arbitro: Eriksson (Svezia)
Marcatori: 1′ El Shaarawy, 36′ El Shaarawy, 18′ st Perotti
Ammoniti: nessuno
Espulsi: nessuno

Roma- La Roma “non fa la stupida…anzi”…e vestitasi per onorare al meglio la notte di Hallowin fa vedere le streghe al Chelsea di Antonio Conte vincendo 3-0 all’Olimpico e prendendosi la vetta del Gruppo C di Champions League ad un passo dal passaggio incredibile di un turno definito all’atto del sorteggio “al limite dell’ impossibile”. Il sorpasso in classifica porta la firma di El Shaarawy, micidiale all’ attenti..pronti..via dopo appena 44 secondi con una fucilata di esterno destro da fuori area, e lesto al 36′ nell’anticipare Courtois per la doppietta poco dopo la mezz’ora. Nella ripresa partecipa alla festa anche Perotti (63′) con un bel destro dal limite.

Di Francesco …alle stelle..Conte alle…stalle, Chelsea sorpassato Di Francesco in “Paradiso”.

Champions: per gli uomini di Allegri è stata una faticaccia….
LO SPORTING COLPISCE SUBITO; LA JUVENTUS ARRANCA PER PAREGGIARE: CI PENSA ANCORA HIGUAIN
Ma alla fine sarebbero i bianco-neri a meritare l’intera posta: miracoli “in serie” di Rui PatricioLisbona-

SPORTING LISBONA-JUVENTUS 1-1
Sporting Lisbona (4-2-3-1): Rui Patricio; Jonathan Silva, Ristovski (46′ st Petrovic), Coates, André Pinto; Bruno Cesar (18′ st Palhinha), Battaglia; Martins, Bruno Fernandes, Acuna; Dost (36′ st Doumbia).
A disp.: Salin, Podence, Mattheus, Figueiredo. All.: Jesus
Juventus (4-2-3-1): Buffon; De Sciglio (18′ st Douglas Costa), Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Khedira (25′ st Matuidi); Cuadrado, Dybala (37′ st Bernardeschi), Mandzukic; Higuain.
A disp.: Szczesny, Marchisio, Asamoah, Rugani. All.: Allegri
Arbitro: Turpin (Fra)
Marcatori: 20′ Bruno Cesar (S), 33′ st Higuain (J)
Ammoniti: Dost, Acuna, Coates (S); Mandzukic, Cuadrado (J)
Espulsi: –

Lisbona- Seratuccia opaca per la la Juventus che all’Alvalade pareggia 1-1 con lo Sporting Lisbona non riescendo ancora a blindare il passaggio agli ottavi, come da desideri di Mister Allegri nel pre-partita. Avvio di primo tempo che vede i bianconeri troppo molli e blandi colpiti ” quasi subito” al 20′ Bruno Cesar che sblocca la contesa approfittando di una respinta centrale di Buffon su un tiro di Martins.
Nella ripresa però la Juve, conscia del pericolo che stava correndo cambia passo e messa la difesa lusitana ai ferri corti esaltando a più riprese lo “stoico” Rui Patricio, alla fin fine dai e dai pareggia i conti con Higuain al 79′ sfiorando subito dopo il gol del possibile “ribaltine”. Un 1-1 che però non permette ai bianco-neri di blindare in anticipo il passaggio del turno.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento