Calcio :Che quella di oggi possa essere stata l’ultima Sala Stampa di Paulo Sousa ???

Fiorentina, contestata ai campini; Sousa: “Dimissioni? Non scappo dalle difficoltà”.

Il tecnico “spalle al muro” ammette in conferenza: “E’ il momento più difficile della mia carriera”.

Domani sera in caso di “malaugurata sconfitta” il tecnico salta

Per Paulo Sousa quella di oggi che possa essere stata l’ultima Conferenza Stampa…???? (Foto Tiziano Pucci)

Firenze- Domani non si scappa ..o la Fiorentina vince col Torino, o tutto il futuro prossimo dei Viola ” va irremidiabimente a ramengo”. Tutti i risultati delle avversarie della Fiorentina sono contrari. Vincono Lazio, Milan Atalanta, per fortuna stasera l’Inter potrebbe cadere di nuovo dopo lo stop in casa Stadium contro la Roma a San Siro ( 72° 0-2) . Dunque ci domandiamo…. che razza di vigilia “super” agitata in casa Fiorentina in vista del match di domani sera ( ore 20.45 in un Franchi “presumibilmente semi-deserto) contro il Torino ell’ex allenatore viola Sinisa Mihajlovich.

Stamattina ben prima la sala Stampa di Sousa ( che potrebbe davvero essere stata l’ultima della sua gestione) il Mister lusitano dice:” Io penso solo ad allenare. Non mi tiro indietro davanti alle difficoltà..specialmente in momenti come questi..- ha spiegato Paulo Sousa – Questo è un momento più  difficile per me, il più difficile, perché non abbiamo e non ho mai affrontato momenti così. Trasformiamo la paura in rabbia per vincere. Non dobbiamo dividere, ma unire”. Contro i granata non ci sarà Bernardeschi.

Quella odierna potrebbe dunque essere stata l’ ultima conferenza stampa di Paulo Sousa come allenatore della Fiorentina. Una sconfitta contro il Toro e la sua panchina salterà questo ormai è una certezza di fatto. . “Se sono ancora allenatore della Fiorentina, vuol dire che c’è fiducia. Noi dobbiamo fare del nostro meglio. A volte facciamo risultato altre no. Non serve una rottura, ma unione per crescere. Questo sta cercando di fare, secondo me, la società”.

Sul gruppo. “Siamo tutti delusi, i giocatori, noi e i tifosi. Vogliamo onorare la nostra maglia, e quando non otteniamo i risultati, come giovedì, siamo ovviamente tutti tristi. Siamo professionisti, e domani dobbiamo dare tutto per vincere. Domani e contro tutti”.

Sulla squadra di Mihajlovic. “Hanno un’organizzazione difensiva con blocco basso, intenso e corto. C’è grande qualità nei giocatori in avanti, principalmente nella loro transizione, e fanno tanti gol per le qualità individuali che hanno”.

La Fiorentina laddove come si suol dire”Piove sul bagnato” perde Federico Bernardeschi  colpito da una ricadura aalla caviglia che già si era infortunata con l’Udinese e che solo con belle dosi di infiltrazioni di anti-dolorifici era porturo scendere in campo fino ad oggi, dovrà fargli saltre l’importantissimo match di domani sera.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento