Calcio donne, prima vittoria del Florentia in A, le capoliste impattano. Primavera: le cronache della prima giornata

Nella terza giornata di serie A del calcio donne, scoppiettante gara nel lunch match televisivo delle 12.30 tra il Sassuolo di mister Piovani, che era a punteggio pieno a 6 punti, e il Milan di Carolina Morace che aveva battuto la Fiorentina nel turno precedente, reduce a sua volta da due vittorie. Finisce 2-2 col Milan in vantaggio al 29’ con Ferrato, risponde il Milan con Giacinti (35’) e Alborghetti (43’) poi il pareggio del Sassuolo ancora con Ferrato.

Il colpaccio lo fa il Florentia che centra l’obiettivo di portare a casa la prima vittoria della sua giovane storia di serie A. In casa, sul terreno del Goffredo Del Buffa di Figline, sotto contro il Chievo per 1-0 grazie al rigore trasformato al 31’ dall’eterno “genietto” del calcio femminile, Valentina Boni, nella ripresa pareggia e va in vantaggio grazie alla doppietta di Salvatori Rinaldi (60’ e 69’): 2-1 per la squadra di mister Carobbi. Deborah Salvatori Rinaldi era peraltro alla prima da titolare in questa stagione  e in 10 minuti ha ribaltato il risultato prima con un bel destro e poi con un grande colpo di testa in tuffo.
Il Florentia si è schierato con Baldi, Filangeri, Tona, Dongus, Rodella, Vicchiarello, Orlandi (79’ Roche), Domenichetti, S.Rinaldi, Nencioni (46’ Hjohlman), Zazzera (64’).

Altri risultati.
Il Tavagnacco perde in casa per 0-2 contro il Mozzanica con gol di Stracchi al 36’ e Pellegrinetti all’81’, il Verona batte per 1-0 la Roma con gol di Laura Rus al 29’.

Posticiperanno i rispettivi incontri come è noto, Juventus e Fiorentina, impegnate ieri sera nella supercoppa.

In classifica, con diversi recuperi però da effettuare, al momento restano davanti con 7 punti Sassuolo e Milan, segue la Juventus a 6 (con una gara in meno), poi Verona a 4 (una gara in meno), a 3 Fiorentina (una gara in meno), Tavagnacco (una gara in meno) e Florentia. A 0 punti restano Orobica (due gare in meno), Bari (due gare in meno), Roma (una gara in meno) e Chievo (una gara in meno).

***

Oggi si disputava anche la prima giornata del CAMPIONATO PRIMAVERA
Ecco quello che è successo nel girone 3, quello nel quale sono inserite le squadre toscane.
La Fiorentina, a Calenzano, impatta a reti bianche, 0-0, contro il Pink Bari campione d’Italia in carica e che lo scorso anno aveva eliminato le viola dalla corsa scudetto nelle due gare di semifinale della fase nazionale. Prima mezz’ora tutta di marca viola, con le ospiti che praticamente non escono dalla metà campo. Fiorentina vicina al gol già al 3’, traversa scheggiata, poi pochi minuti dopo in mischia e al 13′ con una punizione di Corazzi che lambisce il palo. Al 39′ Monnecchi a tu per tu col portiere stoppa bene ma non riesce a centrare il bersaglio. Nel frattempo il Bari si è riorganizzato, non crea particolare apprensione alla porta viola ma si fa vedere di più nella metà campo gigliata. Inoltre si dimostra arcigno in difesa, in particolare con Francesca Quazzico. Bari vicino al gol all’8’, Fiorentina che si disunisce un po’ ma chiude in avantie nel finale Monnecchi manca il colpo del ko ben lanciata verso la porta avversaria.

Vittoria in rimonta ad Arezzo per l’Empoli per 1-4. Sotto per 1-0 al 15’ con gol di Mazzini per l’Arezzo (tiro a incrociare) dopo uno svarione difensivo delle azzurre. L’Empoli pareggia al 30’ con Viscuso che mette in rete dopo la respinta del portiere su punizione di De Mattesi. Poi va in vantaggio al 40’, De Matteis sempre su punizione stavolta centra la porta. Nella circostanza il portiere aretino è costretto a lasciare in campo, stordita, dopo un brutto impatto, sostituita da un giocatore di movimento. Nella ripresa l’Empoli mette al sicuro il risultato, con la doppietta di Iannazzo che segna al primo minuto e raddoppia al 33’.

Sconfitta in casa per 0-4 del Florentia contro la Roma Calcio Femminile. Le marcatrici: 32′ Visentin, 50′ Mattei, 65′ Visentin, 91′ Visentin che quindi fa tripletta.
La Florentia si è schierata con Demarchi, Campagni, Pastifieri, Franchi, Piccini, Gualdani, Viggiano, Pirriatore, Stankovic, Zeolla, Toomey.
La Roma Calcio Femminile: Maurilli, De Angelis, Cacchioni, Capitta, Della Vecchia, Berarducci, Chadid, Boldorini, Serao, Visentin, Mattei.
La Roma Calcio Femminile si è dimostrata superiore sia fisicamente che tecnicamente, con tante giocatrici già in prima squadra. La differenza in campo l’ha fatta Visentin, titolare con la Roma nello spareggio della prima squadra del Florentia lo scorso anno a Pescara, che ha siglato una tripletta e impressionato per la velocità in campo. Per la Florentia una partenza difficile, ma la società confida che ci sarà tutto il tempo per trovare i ritmi giusti nelle prossime partite.

Completa il quadro dei risultati del Girone il derby tra Roma Decimoquarto e Roma Women’s, il team legato alla squadra maschile e alla prima squadra che milita in serie A, che è finita 0-11.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento