Calcio: i 2 anticipi in Serie A: Vincono la Juventus a San Siro, la Roma che batte il Bologna

CALCIO: 11° TURNO CHE INIZIA CON I 2 SQUILLI DEI BIANCONERI E DEI GIALLO-ROSSI

Serie A: Milan-Juventus 0-2, Higuain riaggancia “provvisoriamente” il Napoli che domani riceve il Sassuolo.
BUM…BUM…”SUPER PIPITA” E IL MILAN RICROLLA A SAN SIRO
Montella di nuovo a rischio

MILAN-JUVENTUS 0-2
Milan (3-4-2-1): G. Donnarumma; Zapata, Romagnoli , Rodriguez ; Abate (16′ st Antonelli ), Kessie , Biglia (16′ st Locatelli ), Borini; Suso, Calhanoglu (32′ st André Silva ); Kalinic. A disp.: Storari, A. Donnarumma, Gomez, Musacchio, Paletta, Mauri, Zanellato, Montolivo, Cutrone. All.: Montella
Juventus (4-2-3-1): Buffon ; Lichtsteiner (20′ st Barzagli ), Rugani , Chiellini, Asamoah (26′ st Alex Sandro ); Pjanic, Khedira (36′ st Matuidi ); Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. A disp.: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Sturaro, Marchisio, Bentancur, Douglas Costa, Bernardeschi. All.: Allegri
Arbitro: Valeri
Marcatori: 23′ Higuain (J), 19′ st Higuain (J)
Ammoniti: Kessie (M), Zapata (M)

Note: Spettatori 80.000 circa San Siro esaurito.

Milano- Altra grande prova di forza della Juventus, che vince 2-0 ri-espugnando San Siro contro il Milan ri-agganciando seppur momentaneamente in vetta il Napoli.
Grande protagonista della gara “bum..bum “super” Pipita Gonzalo Higuain, autore di due prodezze che stendono un Milan capace solo di partire ” a raffica” durando però solo un quarto d’ora comunque giocando alla pari con i bianconeri per tutto il primo tempo, sia pur prendendo il gol del vantaggio al 23°. Il Pipita sblocca al match al 23°.
Alla fine del primo tempo Buffon salvava su Kalinic con l’aiuto della traversa.
La Juve andava in controllo del match chiudendolo al 64′ sembre con una grande conclusione “chirurgica” del Pipita che non dava scampo a Donnarumma.
La panchina di Montella torna a traballare…più che pericolosamente…

 

Serie A: nel 2° anticipo decide l’egiziano…
LA ROMA TROVA IL 3° 1-0 LIQUIDANDO ANCHE IL BOLOGNA COL MINIMO SCARTO:
All’Olimpico decide una magia dell’attaccante. Gol annullato a Dzeko. Giallorossi alla terza vittoria di fila

ROMA-BOLOGNA 1-0
Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Bruno Peres (25′ st Moreno); Pellegrini, De Rossi, Strootman; Defrel (14′ st Perotti), Dzeko, El Shaarawy (38′ st Gerson). A disp.: Skorupski, Lobont, Castan, Kolarov, Nainggolan, Gonalons, Schick, Under. All.: E. Di Francesco
Bologna (4-3-3): Da Costa; Krafth, Helander, Gonzalez, Masina; Poli (36′ st Donsah), Pulgar, Nagy (12′ st Falletti); Verdi, Petkovic (40′ st Destro), F. Di Francesco. A disp.: Santurro, Ravaglia, De Maio, Brignani, Maietta, Crisetig, Petkovic, Frabotta, Krejci, Okwonkwo. All.: Donadoni
Arbitro: Fabbri
Marcatori: 33′ El Shaarawy (R)
Ammoniti: Poli (B), Pulgar (B), Petkovic (B), De Rossi (R), Helander (B)

Roma- 1+1+1 sempre per 1-0 fanno sempre indiscutibilmente 9 punti…
Nel secondo anticipo dell’11° giornata di Serie A, la Roma batte ancora per 1-0 il Bologna all’Olimpico rimanendo in coabitazione nei “quartieri altissimi” della classifica.
Stavolta a decidere la sfida con i rossoblù di Donadoni ( entrati in una triplice crisi) è una magia di El Shaarawy al 33′ del primo tempo: sinistro di piatto al volo che batte imparabilmente il rientrante Da Costa. Annullato un gol a Dzeko nella ripresa per un fuorigioco millimetrico.
Terza vittoria di fila per Di Francesco che sale a 24 punti in classifica con una gara in meno. Terzo ko consecutivo per Donadoni.
E domenica prossima “intrigante” sfida con la Fiorentina al Franchi.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento