Calcio: In un San Siro bellissimo ma delusissimo, si consuma la pagina più nera della storia calcistica italiana: 0-0 contro la Svezia qualifica i giallo-blù ai Mondiali. Noi a Casa !!!! VERGOGNA NAZIONALE !!

Dramma Italia: in 2 gare: nel totale di  193 minuti  non segnamo neanche un gol a questi “scarsi”: siamo incredibilmente  ma giustamente pur amaramente, fuori dal Mondiale

Regge il muro difensivo della Svezia: a San Siro: finisce 0-0

Era dal 1958, anno della mia nascita che non fallivamo una qualificazione mondiale. Adesso basta, serve cambiare le regole !!

Basta con queste ondate di stranieri la metà dei quali spesso sono “ronzini” super pagati, laddove nelle Primavere abbondano stranieri; Bisogna cambiare alla “facciaccia” della Legge Bosman. La riforma era stata già fatta poi “Platini la chiuse in un cassetto: 5 Straneri totali e 6 italiani in campo con 20 in panchina di cui 4 italiani, di nascita italiana e scuola italiana.

Dramma Italia, è fuori dal Mondiale

ITALIA-SVEZIA 0-0
Italia (3-5-2)
: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva (31′ st Bernardeschi ), Parolo , Jorginho , Florenzi, Darmian  (17′ st El Shaarawy ); Gabbiadini  (17′ st Belotti), Immobile .  A disp.: Donnarumma, Perin, Astori, Rugani, Zappacosta, Insigne, Gagliardini, Bernardeschi, Eder, De Rossi. All.: Ventura
Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelof, Granqvist , Augustinsson; Claesson, Johansson  (19′ Svensson ), Larsson , Forsberg; Toivonen  (10′ st Thelin ), Berg .  A disp.: Johnsson, Nordfeldt, Krafth, Olsson, Guidetti, Helander, Jansson, Rohden, Sema. All.: J. Andersson
Arbitro: Lahoz (SPA)
Marcatori: –
Ammoniti: Chiellini, Barzagli, Bernardeschi (I), Johansson, Forsberg, Lustig, Thelin (S)
Espulsi: –

Spettatori 74.000 circa

Milano-  “Riennes vas plus..le joeaux sont fete…cosa fatta iacta est: Imbianchini, facchini, lattonieri”ensamble” squadra più che mediocre  batte Miliardari incompiuti italiani 1-0 in 180 minuti..!!  Finisce incredibilmente come mi ero augurato lasciando l’Isola d’Elba parlandone con un paio di amici prima di imbarcarmi per questo lungo week end fiorentino-reggiano- livornese-follonichese. Speravo che qualcosa di incredibile potesse accadere per poter vedere azzerare questo movimento, buttare fuori tutti coloro che chiudendosi gli occhi, hanno contribuito a questo SFACIELO INGUARDABILE.

VERGOGNA…VERGOGNA..ANCORA VERGOGNA..E’ IL FALLIMENTO DEL’INTERO SISTEMA CALCIO ITALIANO DI UN INTERO MOVIMENTO.

L’Italia davanti ad un San Siro anche emozionante dalla Coreografia iniziale “mozzafiato” sbatte a ripetizione  contro il muro della Svezia la vana rincorsa dell’Italia ai Mondiali. Gli azzurri di Ventura  attaccano si dal primo all’ultimo minuto, ma non riescono a centarre nemmeno la vttoria per 1-0 che avrebbe portato ai supplementari e magari ai rigori. A San Siro laddove l’arbitro spagnolo Lahoz “si chiude gli occhi per 3 volte a 2 senza concedere 5 chiarissimi rigori ( 3 per noi), non siamo bravi nemmeno a  ribaltare l’1-0 con cui gli scandinavi ci avevano battuto nell’andata del playoff a Solna. Poche le vere occasioni da gol per la nostra Nazionale, con il portiere Olsen in difficoltà solo nel finale a sventare la battuta di El Sharawy. L’Italia resta quindi fuori da un campionato del Mondo per la seconda volta dal 1958. Ventura  che “non fa giocare Insigne ( voto 2) immettendo El Sharawy, Bernardeschi e Belotti va ovviamente verso l’esonero che dovrebbe riguardare tutto il vertice del calcio azzurro dall’impresentabile Tavecchio all’ultimo dei magazzinieri ed uscieri azzurri.

Salverei solo un giocatore: quel Gigi Buffon che in lacrime ha parlato a Radio Rai. Finire così una carriera immensa da davvero un dolore particolarmente immenso.

Adesso fuori tutti e ricostruzione dalle fondamenta anche azzerando tutto il movimento giovanile. Riprogrammazione totale. Abbiamo tutto il tempo che si vuole, tutti gli italiani da stasera non vogliono più vedere squadre italiane spesso fatte da 9/11 ed anche più di soli giocatori stranieri…Fiorentina compresa. BASTAAAAAAAAAAA 0 A TUTTI !!!!!!

 

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento