Calcio: La Sala Stampa di Paulo Sousa e Carlos Sanchez prima di Fiorentina Borussia

Calcio: Domani sera la Viola si gioca il pezzo più importante della stagione..

Fiorentina, Sousa: “Contro il Borussia serve un altra partita perfetta. Voci sul tuo futuro ? “Penso solo al presente”

Il tecnico portoghese è carico per il ritorno dei sedicesimi di Europa League: “Giochiamo per vincere, non per gestire”

Ha parlato anche Carlos Sanchez

Sousa a Monchengladbach( Foto Tiziano Pucci)
Al Franchi è anti-vigilia della sfida di Europa League di domani sera contro il Borussia Monchengladbach, con i Viola che devono difendere l’ultra-prezioso 1-0 dell’andata;  in sala stampa si presentano Paulo Sousa con   Carlos Sanchez:
Carlos Sanchez  col Genoa ( Foto Tiziano Pucci)
Come al solito spazio iniziale in questo caso a Sanchez per favorire i tempi dell’allenamento di rifinitura .
“Carlos dopo le sconfitte di Roma e Milano che hanno quasi precluso la corsa al piazzamento Europa League quella di domani  è la a partita dell’anno? ” La gara di domani è si importante come tutte le altre, ma in questa giusta ottica lo diviene certamente, noi vogliamo andare avanti, desideriamo tutti pter  continuare la competizione”
Cosa servirà di più particolare di sempre ? ” Domani sera dobbiamo tenere la concentrazione, altissima per tutti i 90 minuti e forse più..è un aspetto fondamentale; se riusciremo  a realizzare sul campo tutto  ciò su cui abbiamo lavorato allora avremo buono opportunità di andare avanti”.

In quale ruolo vorresti giocare domani ? ” Un po’ di fatica ci sta ma c’è tantissima voglia di essere a disposizione della squadra, voglio dimostrare a tutti che sono disposto a dare il meglio di me dovunque il Mister scelga di mettermi…”

La partita dell’andata poteva essere uno “sparti-acque; ma a Milano è arrivata n altra durissima sconfitta anche se in parte non meritata..? ” Abbiamo  tratto dal prezioso successo in Germania un’alta maturità, la gara di andata è però stata messa agli archivi, adesso si deve pensare a quella di domani che è importantissima.”

Che Fiorentina servirà ..perchè anche in casa del Borussia non è stato semplice ..? ” Dobbiamo scendere in campo con la stessa mentalità che abbiamo dimostrato in Germania. Si che abbiamo sofferto nel 1° tempo , ma siamo riusciti a segnare ed a contenere il Borussia; La differenza tra il calcio italiano e gli altri sta nella tattica: qui si cura molto, ci vuole concentrazione e attenzione per capire i concetti dello staff tecnico”.

Poi toccava a Paulo Sousa:

Nell’analizzare le parole di Paulo Sousa della conferenza stampa di oggi a presentare Fiorentina Borussia di domani sera al franchi ore 21 ( Diretta di radio Fiesole 100) sembra di tornare al “post” Roma Fiorentina 4-0; la Paulo Sousa disse:” Per battere la Roma serviva realizzare la partita perfetta, la Roma fu più forte e vinse 4-0″.

A San Siro  dove sarebbe dovura riservire un altra partita perfetta, la Fiorentina pur giocando assai meglio che a Roma ha finito col riperdere anche con i rosso-neri precludendosi al 99.9% periodico la volata per un altro piazzamento in Europa League cosa che dopo 4 anni: i primi 3 di Montella con 3 quarti posti il 1° di Sousa con un 5°  quest’anno non avverrà.

Alla vigilia della gara di Europa League che vedrà la sua Fiorentina affrontare il Borussia Monchengladbach, forte dell’1-0 in trasferta nella gara d’andata, Paulo Sousa richiama  di nuovo l’attenzione dei suoi: “Loro sono una squadra con grandi qualità. Serve concentrazione ed una partita perfetta“. Poi a domanda fatta circa il sul suo futuro alla fine di questa stagione ( ricordiamo che la Fiorentina può avvalersi della clausola del rinnovo anche per la 3° annata…ndr) : “Io al Wolfsburg? “Ognuno pensa al domani cercando di fare il meglio nel presente”.

Kalinic ? ” Nikola sta tornando…. dopo una lunga vicenda di mercato.. sento ancora strane voci..ma ..”.

Dunque un altra “partita perfetta…la 3° di questo spicchio di stagione dove a Rome si vide concludere una mini striscia positiva fatta di 5 partite che aveva fatto sperare in un clamoroso rientro subitaneo in “Zona Europa League” sogno frustrato dall’incredibile 3-3 subito a Firenze dal Genoa e poi da queste ultime 2 dure..durissime sconfitte a Roma e Milano.

Paulo Sousa comunque non vuole cali di concentrazione e richiama i tifosi a dare una mano ai viola per passare il turno nei sedicesimi di Europa League: “I nostri tifosi, lo ripeto un altra volta sono davvero fondamentali, spero ci siano di nuovo vicini perchè possono dare qualcosa in più alla squadra”.

Il tecnico portoghese vuole intanto lasciarsi alle spalle la sconfitta di domenica sera contro il Milan: “Dal punto di vista del risultato è stato un passo indietro ma su quello del gioco siamo stati superiori. Non era facile andare a Milano dopo una partita intensa in Germania”.

Rispetto tantissimo il Borussia Monchengladbach ma non ho timore: “Loro sono squadra scesa dalla  Champions, ma vogliamo vincere anche a Firenze e non pensare a gestire solo il vantaggio della gara di andata sarebbe l’errore più grande; . Andiamo per fare gol al momento giusto. Per cautelarci maggiormente magari forse cambieremo qualcosa a livello difensivo”.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento