Calcio: Martedi di Champions “magico” per Juventus e Roma; domani ci proverà il Napoli

Calcio: “Martedi da Leoni ” in Champions; le 2 italiane agli Ottavi; Domani tocca al Napoli

Un gol di Perotti nella ripresa stende gli azeri. E’ anche primo posto per il pareggio in Chelsea-Atletico
LA ROMA RIBALTA IL PRONOSTICO: QARABAG BATTUTO 1-0; ELIMINATO L’ATLETICO MADRID !!!

Roma- Suona a tutto volume Antonello Venditti “Roma Roma Romaaaa” .. il popolo romanista lo canta a squarcia gola, la Società giallorossa festeggia una giornata storica: passaggio ” a sorpresa” agli Ottavi e “Si” al nuovo Stadio. Nell’ultima giornata della fase a gironi di Champions League, davanti a 40.000 spettatori ( un po’ pochi a dire il vero trattandosi di un match assolutamente decisivo) la Roma supera 1-0 il Qarabag e si qualifica agli ottavi come prima del girone eliminando l’Atletico Madrid. . Primo tempo avaro di emozioni all’Olimpico: la conclusione più pericolosa è di Nainggolan che impegna Sehic in pieno recupero. I giallorossi trovano il gol-vittoria al 53′ grazie a Perotti, bravo a iniziare l’azione e a chiuderla di testa a porta vuota dopo una respinta di Sehic su Dzeko. Nel finale prima Manolas esalta Sehic, poi Dzeko manca in diagonale largo il 2-0 Lunedì 11 il sorteggio.
IL TABELLINO

ROMA-QARABAG 1-0
Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; El Shaarawy (27′ st Gerson), Dzeko, Perotti (36′ st Pellegrini). A disp.: Skorupski, Juan Jesus, H. Moreno, Gonalons, Schick. All.: Di Francesco
Qarabag (4-5-1): Sehic; Medvedev, Rzezniczak, Yunuszade, Guerrier; Izmailov (31′ st Quintana), Míchel, Garayev, Richard Almeida, Madatov (40′ st Ramazanov); Ndlovu (40′ st Sheydaev). A disp.: Kanibolotsky, Amirguliev, Huseynov, Diniyec. All.: Gurbanov
Arbitro: Stieler (Ger)
Marcatori: 8′ st Perotti (R)
Ammoniti: Guerrier (Q), Míchel (Q), Dzeko (R), Yunuszade (Q), Rzezniczak (Q)
Espulsi:
Note:

Champions, In terra greca i bianconeri timbrano il passaggio agli Ottavi
Olympiacos-Juve 0-2: Allegri agli ottavi
Ai bianconeri bastano le reti di Cuadrado e Bernardeschi per regolare i greci

OLYMPIACOS-JUVE 0-2
Olympiacos (4-3-3): Proto; Elabdellaoui, Engels, Nikolaou, Koutris; Tachtsidis, Romao, Odjidja (20′ st Fortounis); Pardo, Djurdjevic (26′ st Ben Nabouhane), Sebà (1′ st Marin).
A disp.: Choutesiotis, Botía, Gillet, Androutsos. All.: Lemonis
Juventus (4-3-2-1): Szczesny; De Sciglio, Barzagli (24′ st Rugani), Benatia, Alex Sandro; Khedira, Matuidi; Cuadrado (38′ st Bernardeschi), Dybala (22′ st Pjanic), Douglas Costa; Higuain.
A disp.: Pinsoglio, Asamoah, Marchisio, Mandzukic. All.: Allegri
Arbitro: Borbolan (Spa)
Marcatori: 15′ Cuadrado (J), 44′ st Bernardeschi (J)
Ammoniti: Koutris, Djurdjevic, Nikolaou (O); Benatia (J)
Espulsi: –

Atene- Con un gol per tempo la Juve nell’ultima giornata del gruppo D di Champions League supera l’Olimpyakos Pireo e passa per 2° dietro il Barcellona qualificandosi per gli Ottavi. Ad Atene la squadra di Allegri conferma di aver ritrovato la “via maestra” e dopo l’1-0 a Napoli con cui ha riaperto il suo campionato, mette a referto anche il passaggio in Champions. Cuadrado rompe gli indugi “quasi subito” al 15′ su perfetto assist di Alex Sandro, poi i bianconeri si vedono protetti a ripetizione dalle belle parate di Szczesny. Nella ripresa greci vicini al pareggio con Ben Nabouhane centra un palo in coabitazione con Rugani , poi Bernardeschi entrato per Cuadrado al 38° chiude il match all’89’ con un sinistro a giro da destra a sinistra.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento