Calcio: Play Off Champions: Il Napoli batte 2-0 il Mizza: Gironi vicinissimi

Calcio: al San Paolo gli azzurri fanno l’auspicabile 1-2

Mertens e Jorginho avvicinano ipotecano la qualificazione

Occhio però al ritorno: ci saranno Sneijder e Balotelli

E’ subito festa grande a Fuorigrotta

di Paolo Caselli e Stefano Ballerini

NAPOLI-NIZZA 2-0
Napoli (4-3-3): Reina ; Hysaj , Albiol , Koulibaly , Ghoulam ; Allan (40′ st Rog ), Jorginho , Hamsik  (14′ st Zielinski ); Callejon , Mertens  (30′ st Milik ), Insigne . A disp.: Sepe, Chiriches, Maggio, Diawara. All.: Sarri
Nizza (5-3-2): Cardinale ; Jallet  (49′ st Burner ), Souquet , Dante , Le Marchand , Sarr  (15′ st Boscagli ); Koziello , Seri , Lees-Melou ; Saint-Maximin  (37′ st Walter ), Pléa . A disp.: Benitez, Marcel, Makengo, Mahou. All.: Favre
Arbitro: Marciniak (Pol)
Marcatori: 13′ Mertens (N), 25′ st rig. Jorginho (N)
Ammoniti: Insigne (N), Pléa (N)
Espulsi: Al 34′ st Koziello per gioco violento e Pléa per doppia ammonizione

Napoli- Bravo Napoli !! I 60.000 del San Paolo ed il “super duo” Mertens ed Insigne spingono il Napoli di Mister Sarri ad un passo dalla qualificazione ai Gironi della Champions.

 Nell’andata dei preliminari di Champions League, infatti il gli azzurri  davanti ai suoi tifosi battono 2-0 il Nizza e ipotecano la qualificazione alla fase a gironi.

“Quasi all’attenti..pronti..via” i partenopei  pigiando immediatamente sull’accelleratore, dimostrando di essere già molto avanti nella preparazione, con il motore già carburato a dovere, con gli “iniettori già “incamiciati”,  sbloccano subito la gara al 13′ con il “puntero” Mertens, subito in gol , e poi vanno più volte vicino al meritato raddoppio che non arriva per un pizzico di imprecisione e per le parate di un buon Cardinale.

Nella ripresa il copione non cambia; napoli a “sbuffare la davanti, Nizza messo ripetutamente all’angolo, ma bisogna attendere il minuto 70 per il 2° colpo del “quasi KO”: Jallet atterrerebbe  Mertens fuori area, ma l’arbitro Marciniak “ci vuole bene lo decreta dentro e  assegna il rigore: lo trasforma Jorginho (70′).2-0 e “cosa fatta iacta “quasi” est…”.

Poi il Nizza si complica la vita da solo rimanendo  in 9 (doppia espulsione di Koziello e Pléa al 79′), ma   il risultato non cambia, nonostante il Napoli cerchi ancora più di un affondo mancando il 3-0 che avrebbe di fatto chiuso “i giochi”, perchè nel ritorno in terra francese ci saranno sia Sneijder che Balotelli a provare la rimonta.

 

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento