Calcio: tutto su Atalanta Fiorentina

Calcio: Ecco il turno nr 27

Atalanta Fiorentina Domenica 5 marzo ore 12.30

Diretta su Radio Fiesole 100 con Stefano Ballerini

Dirigerà Marco Guida ( Torre Annunziata)
( 99° presenza in Serie A con 490 gialli, 25 Rossi, 27 rigori concessi)
Assistenti Passeri-Pegorin
4° Uomo Di Vuolo
Addizionali di Porta: Valeri e Ghersini

di Stefano Ballerini

L'”AZZURRI D’ITALIA”  E L’ARBITRO GUIDA

Firenze- “Non c’ è più scampo” Alla giornata 27 che sta per andare in campo, la Fiorentina è arrivata a trovarsi nella “ultra-scomoda” posizione di considerarsi “spalle al muro”. O si va a Bergamo per cercare la 4° affermazione di seguito per rosicchiare 3 punti ad una “però super” Atalanta per cercare di innescare un ultimissimo tentativo di rimonta per il 6° posto cercando di agguantre anche l’ultra scomdodo e disagevoe 6° posto per l’Europa League, o da domani “UFFICIALMENTE” il campionato 2016-17 per i viola sarà arrivato in netto anticipo al capolinea a “zero traguardi”.

Fuori ingnomignosamente dall’Europa League “stracciati” in casa dal Borussia, fuori dala Coppa Italia anche quest’anno estromessi dal Napoli, fuori dalla “zona Europa League.

Sarebbe se non lo è già..( di fatto) fallimento più completo che imetterà la Società Viola difronte ad una “dura drastica riprogrammazione con uno sfoltimento radicale di questa rosa, ridimensionamento dei costi in fatti di ingaggi, ringiovanimento e FORZATA NECESSARISSIMA RE-ITALIANIZAZIONE della futurarosa per la stagione 2017-18.

Si è voluto forzare il gioco tenendo Paulo Sousa ancora al timone anche per scongiurare fino alla fine il pericolo di una fuga finale di Nikola Kalinic in Cina. Adesso se la squadra fallisse però suonerebbe inesorabilmente il “Gong finale con il triplice fischio finale dell’avventura di Sousa sulla panchina gigliata con l’annuncio per diffusore cittadino del classico “GAME OVER”.

Si è parlato di un contatto con Edj Reja quale “traghettatore” fino al termine di questa disgraziata stagione, anche se tutti noi VOLEVAMO FEDERICO GUDI.

Ed intanto si sarebbe udito un “flebile tam tam comunque da tenere sotto osservazione che direbbe di ..

FIORENTINA, BORJA VALERO POTREBBE PARTIRE A FINE STAGIONE

Secondo il Corriere dello Sport, la Fiorentina avrebbe deciso di privarsi di Borja Valero a fine stagione. Lo spagnolo è apparso un po’ in calo nell’ultimo periodo e la società viola sta pensando di cederlo per una cifra tra gli 8 ed i 12 milioni di euro.

Per il prossimo anno al momento la classifica degli allenatore più “appetiti” direbbe di:

  1. Eusebio Di Francesco
  2. Claudio Ranieri
  3. Se non rinnoverà a Bologna Roberto Donadoni. Dunque Forza Fiorentina; domani “the voice” Stefano Ballerini ve la racconterà in diretta sui 100 di Radio Fiesole con i contributi di Paolo Caselli Francesco Zei e Alessandro Latini.

LE PROBABILI FORMAZIONI

ATALANTA:

BERISHA1
TOLOI3
CALDARA13
MASIELLO5
CONTI24
CRISTANTE4
FREULER11
SPINAZZOLA37
KURTIC 27
A. GOMEZ10
PETAGNA29

A Disp: 91 GOLLINI, 6 ZUKANOVIC, 93 DRAME’, 88 GRASSI, 95 BASTONI, 25 KONKO, 7 D’ALESSANDRO, 87 MOUNIER, 43 PALOSCHI, 33 HATEBOER

All. Allenatore: G. GASPERINI

Indisponibili Pesic, Migliaccio

Squalificati Kessie (1)

Le ultime da “Casa” Atalanta
Al posto dello squalificato Kessie, accanto al diffidato Freuler giochera’ Cristante, con Grassi a fargli da cambio. Gasperini, che dovra’ fare a meno di Migliaccio (distrazione al collaterale mediale destro), mentre Melegoni (flessore destro) lavora in gruppo da martedi’ e Drame’ (polpaccio destro) e’ rientrato oggi, conferma gli altri quattro titolari a rischio squalifica: Gomez in coppia con Petagna, Kurtic tra le linee, Conti a destra, con Spinazzola a sinistra e Masiello nel terzetto davanti a Berisha, con Toloi e Caldara. Pesic accusa una contusione alla coscia sinistra e verra’ valutato.

FIORENTINA:

TATARUSANU12
SANCHEZ6
G. RODRIGUEZ2
ASTORI13
CHIESA25
BADELJ5
VECINO8
M. OLIVERA15
BORJA VALERO20
TELLO16
KALINIC9

A disp: 57 SPORTIELLO, 23 SATALINO, 40 TOMOVIC, 18 SALCEDO, 31 MILIC, 4 DE MAIO, 19 CRISTOFORO, 30 BABACAR, 24 HAGI, 27 MAISTRO, 72 ILICIC

All. Paulo Sousa

Squalificati: Saponara (1)

Indisponibili: Bernardeschi

Le Ultime da “Casa” Viola:

Per la trasferta di domenica contro l’Atalanta, la Fiorentina deve fare i conti con l’assenza per squalifica di Saponara e con le condizioni non ancora ottimali di Bernardeschi, dolorante alla caviglia, e Ilicic alle prese con un problema muscolare rimediato lunedi’ scorso durante il riscaldamento. Rientro in gruppo per Dragowski, dopo il lungo stop a causa di un infortunio.

NUMERI  STATISTICHE, PRECEDENTI

Con la vittoria sul Napoli arrivata nell’ultimo turno, l’Atalanta rilancia le proprie ambizioni di trovare un posto tra le grandi: lo 0-2 contro i partenopei non è che la ciliegina arrivata dopo altre due vittorie importanti contro Palermo e Crotone. Per la Fiorentina il discorso è più delicato: una vittoria, una sconfitta e un pareggio, inframezzate dalla cocente delusione europea e da un equilibrio di spogliatoio che sembra ormai irrimediabilmente compromesso.

I PRECEDENTI – Quella di domani “il Lunch-Match” all'”Azzurri d’Italia” presumibilmente ancora “quasi” tutto esaurito, sarà il 54° match tra le 2 squadre.
Il pareggio sembrerebbe l’esito che appare più distante nella storia recente degli scontri tra le due squadre. Dobbiamo infatti tornare alla stagione 2007/2008 per ritrovare un segno X: in quell’occasione la sfida terminò 2-2, con i padroni di casa rimontati dai gol di Semioli e Pazzini, dopo l’iniziale vantaggio di Muslimović; lo stesso attaccante bosniaco firmò poi al 90′ la rete del definitivo pareggio.
Anche la vittoria casalinga manca da un po’, precisamente dal 29 aprile 2012 (2-0 a opera di Denis e Bonaventura): da quel momento, su 4 incontri totali, tutti sono terminati con i tre punti tinti di viola. Nella stagione scorsa, il 2-3 finale fu rocambolesco, con cinque ammoniti nel primo tempo e cinque gol negli ultimi venti minuti. Mati Fernández e Tello sembrano chiudere la pratica a dieci dalla fine, ma Conti riapre i giochi all’84’; il gol di Kalinić tre minuti più tardi non permette però di tirare un sospiro di sollievo ai viola, dal momento che Pinilla accorcia nuovamente le distanze al 91′. La difesa ospite però resiste all’assalto, mantenendo il risultato fino al fischio finale.

LE STATISTICHE – In un computo “all-time” totale fatto di 97 match, all’interno delle 53 gare totali in terra bergamasca gli esiti sono distribuiti in modo tutto sommato equilibrato: 19 vittorie per l’Atalanta, 14 per la Fiorentina e 20 pareggi. Lo stesso si può dire per il numero di gol, che risultano essere 60 di marca orobica e 58 per i viola. L’equilibrio viene invece a mancare se si considerano anche le gare giocate al Franchi: qui le vittorie toscane salgono a 48, contro le 26 avversarie (33 i pareggi). I gol della Fiorentina nel computo totale sono quasi triplicati (159), mentre quelli atalantini nemmeno raddoppiati (93).

I PRECEDENTI – All’andata Fiorentina ed Atalanta al Franchi conclusero sullo 0-0
A Bergamo la Fiorentina arriva da 3 vittorie consecutive:
L’anno scorso gli uomini di Paulo Sousa vinsero 3-0 al Franchi grazie alle reti di Iličić, Borja Valero e Verdú. All’ex Brumana finì 3-2 per la Fiorentina. Due anni fa a Bergamo, i toscani si imposero 1-0, rete di Kurtić. Tre anni fa per 2-0 .L’ultima vittoria dei padroni di casa risale al 2011-2012, 2-0 firmato Pizarro e Larrondo. L’ultimo pareggio è il 2-2 del 2007-2008: marcatori dell’incontro furono Pazzini, Semioli e Muslimović (doppietta per quest’ultimo). La partita più ricca di reti fu il 7-1 per i viola del 1963-1964.

LE STATISTICHE – Nei 52 precedenti a Bergamo tra l’Atalanta e la Fiorentina, i nerazzurri sono in vantaggio con 19 vittorie a 14, a fronte di 20 pareggi. I padroni di casa hanno segnato 60 reti, gli ospiti 58.

BETTING: I risultati ci hanno mostrato che la stagione in corso rappresenta per l’Atalanta una storia a se stante. Per questo motivo non ci sentiamo di seguire totalmente l’indirizzo tracciato dai precedenti, preferendo una visione più legata al contesto attuale. Con questo non vogliamo dire che la squadra di Gasperini avrà vita facile, anzi: la giocata più sicura appare essere la Doppia Chance 1X, unita a Goal.

TABELLINO DEL WEEK END:

Roma Napoli Oggi ore 15
Sampdoria-Pescara Oggi ore 18
Milan Chievo Vr Oggi ore 20.45
Atalanta Fiorentina Domani 12.30
Cagliari Inter
Crotone Sassuolo
Empoli Genoa
Torino Palermo
Udinese Juventus
Bologna Lazio

Classifica:

1. Juventus 26 22 0 4 55:17 66
2. Roma 26 19 2 5 57:23 59
3. Napoli 26 16 6 4 60:29 54
4. Atalanta 26 16 3 7 42:26 51
5. Lazio 26 15 5 6 45:29 50
6. Inter 26 15 3 8 41:27 48
7. Milan 26 14 5 7 37:29 47
8. Fiorentina 26 11 8 7 44:37 41
9. Torino 26 9 9 8 48:42 36
10.Sampdoria 26 9 8 9 31:32 35
11. Chievo 26 10 5 11 28:34 35
12. Cagliari 26 9 4 13 35:52 31
13. Sassuolo 26 9 3 14 35:42 30
14. Udinese 26 8 5 13 28:35 29
15. Bologna 26 7 7 12 24:39 28
16. Genoa 26 6 8 12 28:41 26
17. Empoli 26 5 7 14 15:37 22
18. Palermo 26 3 6 17 22:50 15
19. Crotone 26 3 4 19 21:45 13
20. Pescara 26 2 6 18 27:57 12

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento