Calcio”palazzinaro”:Alla Roma concesso il placet per “famo stò Stadio”.Adesso tocca ai Della Valle..

Calcio: Svelato a Roma l’antidoto anti-no per il nuovo  Stadio: Ecco come devono fare anche i Della Valle….

PALOTTA ..TANTO TUONO’…CHE PIOVVE …!!  ECCO IL SI DELLA GIUNTA RAGGI AL NUOVO STADIO DELLA ROMA; ADV E DVD ANDATE  DA  NARDELLA CON LE CHIAVI DELLA SEDE: O CI FATE FARE LO STADIO, O CHIUDIAMO BARACCA E BURATTINI…O VEDIAMO !!!”.

Il 3° plastico dell’ancora  nuovo Stadio “fantasma” dei Della Valle alla Mercafir…?????!!!!!

“Dovrebbero sparire le 2 torri, cubaggio ridotto, ma lo Stadio si farà, altrimenti il Presidente se ne andava vendendo tutto. Alla Mercafir non si farà, ma da un altra parte molto probabilmente si .

di Stefano Ballerini

Firenze- “Roma Caput Mundi”.. o alla Roma la Giunta Raggi faceva fare lo Stadio oppure il Presidente James Pallotta avrebbe preso uno per uno tutti i giocatori, li avrebbe messi sul mercato, avrebbe ripreso un pò di “palanchine” fatto forse i conti in pari e avrebbe chiuso e venduto o abbandonato la Roma Calcio.

Ed allora dal “quasi no” oggi dal Campidoglio messo anche in “stato di assedio” dalla tifoseria giallorossa al grido di “Famo sto Stadio” la Giunta Raggi messa in un angolo e “cazzotatta fitta”ha rilasciato il tanto agognato parere si alla nascita del nuovo Stadio della Roma in Zona Sant’Andrea che andrà adeguatamente riqualificata e messa in sicurezza potendo considerarsi “alluvionabile” ma con una riconsiderazione al ribasso della cubatura inizialmente prevista che di fatto  annulla..elimina le 2 Torri commercisli, ma da il via alla costruzione del nuovo impianto giallorosso.

Ed allora statene certi che domattina Lotito “patron” della Lazio estrarrà anche lui ( si dice sia già pronto) un altro progetto per il nuovo impianto laziale al quale non potrà esser detto no. E la Giunta Raggi allora sarà messa ben presto di nuovo sotto assedio stavolta dalle “falangi biancocelesti” .

Ed allora dell’ Olimpico di proprietà del Coni cosa ne sarà ?? Un Golden Gala, due/tre partite ad anni alterni del 6 Nazioni, un paio di concertoni estivi, le finali di Coppa Italia e poi ?? Le spese dell’impianto vuoto senza le 2 squadre della Capitale chi se le dovrà puppare ???’ Quien Sabe diciamo Noi…

Ma da tutto ciò nasce spontanea un altra considerazione; Se la Raggi dal più che probabile no ha dovuto soprassedere cedendo al “ricatto” di Pallotta, perchè i Della Valle  che vengono presi in giro dal 2008 ai tempi del 1° “plaining” del “Four Season” per poi vedersi bocciato anche il 2° progetto e doversi sobbarcare un terzo capitolato da presentare il 10 Marzo da quanto si apprende oggi in Palazzo Vecchio con comunicazione a firma di Dario Nardella, non vanno dal Sindaco chiavi in mano delle Sede Viola nel “Cuore del Franchi” facendo ed attuando lo stesso ricatto, sopratutto oggi dopo la clamorosa protesta esplosa ieri sera proprio davanti al Franchi all’indirizzo della Famiglia Della Valle invitata a più riprese a levarsi dalle P….??

Saremmo curiosi di vedere quale sarebbe la risposta di Nardella & Soci ed in che zona e sopratutto in che tempistica verrebbe promesso loro la costruzione del nuovo Stadio viola tanto “super agognato e rincorso” con incluso il Centro Commerciale tanto richiesto e tanto invidiato alla Juve ???

Ragguagliamo la situazione temporale: da quel 19 Luglio 2014 quando Nardella “nostro” salì a Moena e davanti allo stuolo di giornalisti ( c’eravamo anche Noi) affermando che si era arrivati al momento più vicino alla costruzione del nuovo stadio che da li sarebbero mancati 300 giorni ( 210 di carteggi e 90 di aggiornamenti legali) , sono invece passato 951 giorni  e che dalla Conferenza Stampa dello scorso 23 Luglio nell’Hote viola a Moena dove mi permisi di mettermi a tu per tu con l’allibita Dirigenza Viola, sono passati 220 giorni.

Da entrambe le “stecche” dello Stadio sia di Nardella che  dei Della Valle, ( che potete continuare a seguire sulla nostra Testata nell’Editoriale)  nessuna pietra è mai stata vista apporre alla Mercafir che da nessun altra parte.

Dunque oggi “giorno..notte del Signore” 24 Febbraio la notte dopo la batosta in Coppa mancano 15 giorni a questa nuova data uscita oggi sulle Agenzie.. il 10 Marzo appuntamento in Palazzo Vecchio per il battesimo del Progetto definitivo viola.  Domattina però telefoneremo al Presidente di Banca Unipol  ed al Presidente dei Mercati Generali per sapere veramente dalla loro viva voce quale sia davvero l’ultima situazione, se Nardella e la Giunta abbiano davvero superato tutti gli “impasse” che sinora hanno impedito l’apposizione della 1° pietra del nuovo impianto dei Della Valle.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento