Category Archives: FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

RUGBY- CAPITAN PARISSE:” CONCENTRATI SU NOI STESSI”

 

– Comunicato Stampa-

AZZURRO VERSO GLI SPRINGBOKS: “ORA ABBIAMO PROFONDITA”
Padova – L’ultimo allenamento dei Crédit Agricole Cariparma Test Match 2017, il Captain’s Run guidato da Sergio Parisse sul prato dell’Euganeo, è una leggera sgambata dopo la seduta collettiva di ieri alla “Guizza”.

Domani alle 15 all’Euganeo di Padova arriva il Sudafrica (diretta DMax dalle 14.15) nella sfida che chiude il 2017 internazionale dell’Italia, nell’impianto padovano è previsto il pubblico delle grandi occasioni e gli Azzurri conservano tutte le energie e cercano tranquillità e concentrazione alla vigilia del più difficile dei tre appuntamenti d’autunno.

Parisse, domani all’ottantunesima apparizione da capitano della Nazionale – la centotrentesima in assoluto – prima del team run consegna in spogliatoio la prima maglia azzurra della carriera a Renato Giammarioli, domani potenziale esordiente dalla panchina, poi insieme all’ala Mattia Bellini incontra la stampa nella conferenza prepartita: “Non pensiamo al Sudafrica, siamo concentrati su noi stessi” ha esordito il numero otto dell’Italia.

“Usciamo da una sconfitta con l’Argentina difficile da accettare, con un risultato che non rispecchia i valori del campo. C’è tanta voglia di rifarci soprattutto per gli ultimi dieci minuti del secondo tempo di Firenze. Gli Springboks sono una squadra diversa da quella di un anno fa, ma lo siamo anche noi e la volontà, forte, è di finire al meglio questo novembre. Per noi, per il gruppo, per il grande impegno che tutta la squadra ha messo nella nella preparazione di ogni gara” ha detto Parisse.

“Se pioverà, come sembrano indicare le previsioni, sarà un gara forse non spettacolare, sicuramente molto chiusa, dove le fasi di conquista saranno la chiave del match. Si giocherà forse meno al largo, ma il lavoro dei nostri trequarti sarà fondamentale in difesa e nella pressione che dovranno portare” ha proseguito il capitano della Nazionale.

“Rispetto a solo un anno fa la rosa della Nazionale è molto più ampia, le scelte per lo staff più difficili: penso a Padovani, Venditti, ad altri compagni titolari l’anno scorso a Firenze contro gli Springboks che oggi non sono qui. E’ un segnale di qualità, di profondità che si sono modificate. C’è stata una grande crescita a livello collettivo e diventerà sempre più difficile prendere delle decisioni: non può che essere un bene” ha aggiunto Parisse.

“Umanamente, moralmente, questo gruppo di ragazzi è molto, molto sano e questa è per me la cosa più importante. Io ho trentaquattro anni, ma è fondamentale per me cercare di passare de tempo con questi giovani, far sentire loro il mio sostegno, condividere anche i momenti fuori dal campo: è stato lo stesso per me quando sono arrivato in Nazionale , quindici anni fa. Abbiamo un grande gruppo, sia tecnicamente che moralmente, e per me è un onore farne parte” ha concluso Parisse.

Emozionato e concentrato al tempo stesso, al fianco del capitano azzurro, Mattia Bellini, ala padovana delle Zebre RC cresciuto nel vivaio del Petrarca Padova, domani alla prima di carriera davanti al pubblico della propria città: “E’ stata una settimana di grandi emozioni per me, ora sto cercando di isolarmi un poco e pensare solo alla partita. Porterò in campo con me tutte le persone che mi sono vicine, ma ora penso solo a rendere al meglio contro gli Springboks”

Queste le formazioni domani in campo a Padova:

Padova, Stadio Euganeo – sabato 25 novembre 2017, ore 15.00
Crédit Agricole Cariparma Test Match – diretta DMax dalle 14.15
Italia v Sudafrica
Italia: Hayward; Esposito, Boni, Castello, Bellini; Canna, Violi; Parisse (cap), Steyn, Licata; Budd, Fuser; Ferrari, Bigi, Lovotti
a disposizione: Ghiraldini, Zani, Pasquali, Minto, Giammarioli, Gori, McKinley, Minozzi
all. O’Shea
Sudafrica: Coetzee; Leyds, Kriel, Venter, Skosan; Pollard, Cronje; Vermeulen, du Toit, Louw F.; De Jager, Etzebeth (cap); Louw W., Mbonambi, Mtawarira
a disposizione: Ralepelle,Kitshoff, Nyakane, Mostert, du Preez, Paige, Jantjies, Gelant
all. Coetzee
arb. Poite (Francia)

Andrea Cimbrico
Responsabile Ufficio Relazioni Media FIR

Federazione Italiana Rugby

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

PALLAVOLO FEMMINILE- LE STATISTICHE DEL BISONTE DOPO LA 7a Giornata

Contro Bergamo Il Bisonte Firenze ha giocato il suo secondo tie break stagionale, e anche consecutivo, ma purtroppo l’esito è stato diverso da quello vinto domenica scorsa contro Casalmaggiore. Archiviato comunque il ko del PalaNorda, oggi la squadra è tornata in palestra per preparare il prossimo impegno, che sarà quello di lunedì sera alle 20.30 al Mandela Forum contro la Unet E-Work Busto Arsizio: la società ha ideato per i suoi tifosi e tutti gli appassionati il Blue Monday, che permetterà di entrare al palazzetto spendendo un solo euro.

Intanto, dopo la settima giornata di serie A1, le statistiche di squadra dicono che Il Bisonte Firenze è quinto per numero di ace (25), in una classifica guidata da Scandicci con 39, sesto per numero di muri (60), in una classifica guidata da Busto Arsizio con 79, e nettamente primo per numero di ricezioni perfette (345), con Bergamo seconda con 282. A livello individuale Indre Sorokaite è la giocatrice più prolifica de Il Bisonte con 146 punti, seconda in una classifica generale guidata da Isabelle Haak di Scandicci (160), con Michelle Bartsch di Busto Arsizio terza con 142. La seconda realizzatrice fra le bisontine è Valentina Tirozzi, undicesima con 104 punti, mentre la centrale più prolifica di Firenze è Hannah Tapp, trentaquattresima generale con 64 punti nonchè settima ‘cannoniera’ nel suo ruolo in una classifica guidata da Laura Heyrman di Modena con 80, seguita da Freya Aelbrecht di Pesaro, Tori Dixon di Monza e Federica Stufi di Busto Arsizio, seconde a pari merito con 70. Adenizia Ferreira Da Silva di Scandicci è invece in testa alla classifica generale dei muri vincenti con 26, con Ivana Miloš Prokopić e Hannah Tapp che sono diciassettesime con 12 e prime a pari merito delle bisontine, mentre Isabelle Haak di Scandicci è prima nella speciale classifica degli ace con 12, con Valentina Tirozzi terza con 9 e prima de Il Bisonte, e Beatrice Parrocchiale di Firenze è prima nella graduatoria delle ricezioni perfette con 125. A livello di coppie di centrali, quella de Il Bisonte (Tapp e Miloš Prokopić) è al nono posto per punti realizzati (92), in una graduatoria guidata da quella di Pesaro (Aelbrecht-Olivotto) con 127, davanti a quella di Busto Arsizio (Stufi-Berti), seconda con 126, e a quella di Modena (Heyrman-Calloni) terza con 117.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

FIORENTINA- STEFANO PIOLI: ” Missione gettare le basi per il futuro”

Stefano Pioli, tecnico della Fiorentina, ha parlato al Corriere dello Sport Stadio.

La missione è quella di gettare le basi per il futuro.

«Noi vogliamo costruire qualcosa di importante: non sono qui a chiedere tempo, perché vorrei dare ai nostri tifosi e di riflesso anche a noi le più grandi soddisfazioni possibili subito, ma non potrà essere una stagione piena di successi. Tutti insieme credo, però, che si possa costruire qualcosa per immaginare una Fiorentina sempre più forte anno per anno, pur consapevoli che non sarà un anno facile. Noi siamo una squadra giovane, la gioventù ti dà tanto ma non puoi pretendere tutto e subito».

Il rinnovo dei contratti di Chiesa e Astori sono piccole pietre di questa nuova edificazione? «Sì. A me il percorso che la società vuol fare è chiaro, questi contratti parlano della conferma che questo percorso è iniziato. E’ la volontà manifesta che sta nascendo qualcosa di importante».

Lei crede al fatto che Chiesa possa restare la prossima stagione? «Io ci credo. Se la società gli ha proposto il rinnovo ed il giocatore ed il padre, che credo lo gestisca, hanno accettato, vuol dire che il percorso è appena cominciato, pur consapevoli che anche in altri grandi club europei ci sono state cessioni eccellenti, in passato, tipo Mbappé e Neymar. Chiesa ha rinnovato perché crede nel progetto, nel percorso e la società crede che lui possa essere un giocatore su cui puntare. Quest’anno servirà molto anche per capire quelli che saranno i tasselli importanti sui quali puntare».

Lei crede davvero che dopo questa fase di edificazione la Fiorentina possa tornare ad alti livelli? «Io credo di sì, anche se quest’anno si sta dimostrando che si sta allontanando la distanza tra le prime cinque forze del campionato e le altre. Io credo che la Fiorentina debba ritornare a quello che ha fatto negli anni passati con questa proprietà, cioè lottare per l’Europa League e nella stagione eccezionale puntare, come ho fatto io con la Lazio, alla Champions».

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

FIORENTINA- IL PROGRAMMA DELLE GIOVANILI VIOLA

Il programma settimanale delle squadre Nazionali Viola: 

 
Primavera (Bigica): 25-11-17 ORE 14.30 UDINESE -FIORENTINA  “COMUNALE” – MANZANO (UD) – 
 
Under 17 (Cioffi): RIPOSO
 
Under 16 (Fazzini): 26-11-17  ORE 11.00 FIORENTINA -PRO VERCELLI “BOZZI” FIRENZE –  
 
Under 15 (Vitali): 26-11-17 ORE 11.00 FIORENTINA -PRO VERCELLI “TRAVE” FIRENZE –

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Basket B/F Domenica alle 20.30 al “Pala-Coverciano” un altro “stra-derby” fiorentino.

Basket B/FDomenica al Pala Coverciano un altro “stra-derby” fiorentino.

PALLACANESTRO FIRENZE-FOTOAMATORE FLORENCE

Comunicato Stampa

Firenze- La sconfitta casalinga contro la Jolly Livorno, pur sofferta, ha dato al team del Fotoamatore Florence nuova fiducia sul percorso intrapreso. La compagine fiorentina ha retto a testa alta lo scontro contro la più quotata avversaria e solo alcune sfasature difensive hanno compromesso una possibile vittoria. E’ proprio la fase difensiva il tallone di Achille delle cestiste viola in questo periodo. La difesa gigliata è, ad oggi, la peggiore del girone con una media di 64 punti subiti a partita e questo è solo parzialmente compensato dal fatto che l’attacco, 56 punti di media, è il sesto del ranking. E’ quindi sulla fase difensiva che coach Pandolfi sta concentrando, non solo da oggi, la sua attenzione e il lavoro delle sue ragazze.
Proprio la fase difensiva sarà messa a dura prova domenica prossima nel secondo derby fiorentino di campionato. Domenica 26 alle 20.30 Il Fotoamatore scenderà infatti sul parquet del PalaCoverciano per tentare di disturbare il percorso trionfale della P.F. Firenze. Le padrone di casa arriveranno al confronto sulle ali dell’entusiasmo per il percorso netto finora realizzato, 5 vittorie in 5 gare. Cioni, Corsi, Donadio, Evangelista, Fabbri, le sorelle Rossini e compagne stanno viaggiando ad una marcia superiore a quella di tutte le altre avversarie, fatta eccezione per Pontedera che riesce a mantenersi appaiata. L’attacco della P.F. firenze è il più prolifico del girone (60.2 punti a partita di media) e la difesa è la più ermetica (44 punti). Negli incontri finora disputati le cestiste di coach Corsini hanno letteralmente surclassato le avversarie (Siena, Avvenire 2000, Lucca, Livorno e Number 8) e solo nell’ulimo scontro a S. Giovanni il vantaggio finale non ha superato i 5 punti.
Messa così, le speranze di successo del Fotoamatore nella sfida di domenica prossima si riducono al lumicino. Ma le cestiste viola stanno crescendo come squadra e i segnali positivi sono già stati molti. Questo potrebbe rendere incerto l’esito di una gara che sulla carta ha un pronostico scontato.

Programma della VI di andata

Nico Basket – Le Mura Lucca (25/11), Pontedera – Number 8 S.Giovanni (25/11), Avvenire 2000 – Don Bosco Figline (25/11), Lavagna – Siena (25/11), P.F. Firenze – Il Fotoamatore Florence (26/11), Jolly Livorno – GMV (26/11)

Classifica
P.F. Firenze e Pontedera 10, Jolly Livorno 8, Siena e Nico Basket 6, Number8, Don Bosco Figline, Avvenire 2000 e GMV 4, Lavagna e Il Fotoamatore 2, Le Mura Lucca 0.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Calcio Notte di Europa League con il “ritemprante” 37£ delle 3 italiane: tutte promosse.

Calcio penultima notte dei Gironi di Europa League…avanti tutta
L’ITAL- CALCIO FA 3/3 : LA LAZIO PAREGGIA COL VITESSE, ATALANTA E MILAN NE FANNO 5-1 ALL’ EVERTON ED ALL’AUSTRIA VIENNA.
I bianco-celesti mancano lo “storico” 5/5; l’Atalanta “esagera” al “Goodison Park”; Everton umiliato ; il Milan davanti a Kakà sventola la “Manita” all’Austria Vienna.

di Stefano Ballerini

LAZIO-VITESSE 1-1
Lazio (3-5-2): Vargic ; Patric , Luiz Felipe, Bastos; Basta (41’s t Miceli ), Murgia , Luis Alberto (23′ st Marusic ), Crecco Lukaku ; Nani (9′ st Lulic ), Palombi. A disp.: Strakosha, Guerrieri, De Vrij. All.: S. Inzaghi
Vitesse (4-3-3): Pasveer ; Lelieveld (36′ st Dabo ), Kashia , Miazga , Faye ; Serero, Mount, Foor; Rashica (23′ st Van Bergen ), Matavz (17′ st Castaignos ), Linssen . A disp.: Houwen, Colkett, Oude Kotte, Bruns. All.: Fraser
Arbitro: Palabiyik (Tur)
Marcatori: 13′ Linssen (V), 42′ Luis Alberto (L)

Roma- Che peccato…la Lazio manca lo “storico” 5/5 vincente pareggiando in un Olimpico praticamente vuoto 1-1 col Vitesse firmando però la qualificazione con 1 turno di anticipo. Nel quinto turno di Europa League, la Lazio, infatti, già certa della qualificazione e del primo posto nel Gruppo K, pareggia 1-1 all’Olimpico con il Vitesse. Olandesi in vantaggio al 13′ con una punizione sotto la traversa di Linssen che sorprende Vargic. I biancocelesti trovano il pari al 42′ con una magia di Luis Alberto che trova il gol con un gran destro al volo. La squadra di Inzaghi manca il record di 5 vittorie di fila. Vitesse eliminato, ma fa esordire in Europa il giovanissimo Miceli ( 99) capitano della Primavera.

EVERTON-ATALANTA 1-5
Everton (4-2-3-1): Robles; Kenny (24′ st Feeny), Williams, Keane, Martina; Baningime, Davies; Klaessen (17′ st Vlasic ), Rooney , Mirallas (34′ st Dominic Calvert-Lewin ); Ramirez .
A disp.: Pickford, Gueye, Besic, Lookman. All.: Unsworth
Atalanta (3-5-2): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello (16′ st Caldara ); Castagne, Cristante (37′ st Cornelius ), De Roon, Freuler, Hateboer (24′ st Gosens ); Petagna , Gomez .
A disp.: Gollini, Vornelius, Kurtic, Mancini, Ilicic. All.: Gasperini
Arbitro: Kehlet (Dan)
Marcatori: 13′ Cristante (A), 19′ st Cristante (A), 26′ st Ramirez (E), 42′ st Gosens (A), 43′ st Cornelius (A), 49′ st Cornelius (A)
Ammoniti: Williams, Martina, Davies, Dominic Calvert-Lewin (E)
Espulsi: –
Note: 3′ st Robles para un rigore a Gomez

Liverpool- i 3500 tifosi atalantini in ” oceanica trasferta” nella terra dei Beatles, se la ricorderanno per un pezzo questa notte davvero magica. E’ Missione compiuta per l’Atalanta nel quinto turno di Europa League. La squadra di Gasperini batte l’Everton 5-1 e conquista aritmeticamente il passaggio ai sedicesimi in un gruppo definito impossibile il giorno del sorteggio, ma divenuto terreno di una cavalcata straordinaria. Nel primo tempo a Goodison Park i nerazzurri sbloccano la gara con Cristante al 13′. Nella ripresa Gomez sbaglia un rigore al 48′, poi Cristante firma il bis al 64′. Al 70′ Ramirez riapre la partita, ma nel finale Gosens e Cornelius due volte chiudono il match.Grande..grandissima Dea.

MILAN-AUSTRIA VIENNA 5-1
Milan (3-5-2): G. Donnarumma ; Musacchio , Bonucci (35′ st Gomez), Zapata; Borini (28′ st Locatelli ), Kessie, Biglia , Çalhanoglu , Rodriguez (18′ st Antonelli ); André Silva, Cutrone. A disp.: Storari, Bonaventura, Montolivo, Kalinic. All.: Montella
Austria Vienna (4-2-3-1): Pentz ; De Paula, Borkovic, Mohammed, Salamon (24′ st Gluhakovic); Serbest , Holzhauser (40′ st Lee); Prokop, Abdullahi, Felipe Pires (33′ st Tajouri ); Monschein . A disp.: Hadzikic, Friesenbichler, Blauensteiner, Sarkaria. All.: Fink
Arbitro: Tremassi
Marcatori: 21′ Monschein (A), 27′ Rodriguez (M), 36′ André Silva (M), 42′ Cutrone (M), 25′ st André Silva (M), 48′ st Cutrone (M)
Ammoniti: Musacchio (M); Salamon, Monschein (A)
Espulsi: nessuno

Milano- Preoccupato, sfiduciato, in piena “maretta societaria” l Milan si è qualificato ai sedicesimi di Europa League con un turno d’anticipo. A San Siro, i rossoneri hanno battuto sventolando la “Manita” per 5-1 all’Austria Vienna dilagando dopo essere andati sotto e aver dovuto giocare 6 minuti “Tesi come corde di un violino” pronte ad esplodere, per la rete di Monschein e una frittata di Bonucci. Rimonta però completata già nel primo tempo con le reti di Rodriguez (27′), André Silva (36′) e Cutrone (42′). Nella ripresa non c’è partita, buon per André Silva e Cutrone che firmano la rispettiva doppietta. E’ “Manita” per adesso rassicurante, corroborante per un “Diavolo” che fa un ottima figura davanti a Kakà.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Calcio a 5:B/M Girone C: L’Elba 97 in trasferta a San Giovanni Valdarno dove dovrà “fare il miracolo” pur di tornare “sullo Scoglio” con i 3 punti

Calcio a 5: Sabato è già gara decisiva

L’ELBA 97 RECUPERA MICELI PER CERCARE DI SBANCARE IL CAMPO DI SAN GIOVANNI VADARNO

Mister Linaldeddu ancora nei guai…

di Stefano Ballerini

Portoferraio- 2° seduta di allenamento a San Giovanni per preparare…San Giovanni..Valdarno. Il match di sabato contro il Futsal Sangiovannese sarà già di assoluta importanza “capitale”.

Mister Linaldeddu però è ancora  a “raccomandarsi” agli Dei elbani.

Criscuolo, Mazzei ( Under 19), Miceli ( al rientro) Bardelloni ( (Allievo), Bozzini, Brundu, Iavita, D’Alessio, Puccini, Vinci ( Under 19), Gatto ( Allievo), Zamboni. Dunque torna Francesco Miceli, ed è già una bella notizia. Niente Demi, ancora niente Scarfato niente Anselmi; ; un Elba 97 che deve “raccomandarsi nei piani alti” ma anche dover tornare dal Valdarno con altri 3 punti per rinsaldare ambzioni di permanenza in B.

E visto che la gara è di quelle da non perdere, chi scrive tramite il proprio canale You Tube FirenzeViolaSupersport trasmetterà con il supporto in regia di Eric Pyton la diretta del match.

Campionato Calcio a 5 Serie B Girone C  8° turno
L’ELBA 97 IN TRASFERTA A SAN GIOVANNI CON LA SANGIOVANNESE
Match trasmesso in Diretta Streeming su You Tube

Città di Massa C5-Montecalvoli C5
Sangiovannese-Elba 97
Olimpia Regium-Gisinti Pt
San Giusto-Poggibonsese
Sant’Agata-Cdm Genova

Riposa Bagnolo C5

Classifica: Olimpia Regium 18, CDM Genova 16, Gisinti Pt 14 Bagnolo C5 13, Sant’Agata 12, , Sangiovannese 7, San Giusto 6 , Città di Massa 5, Poggibonsese 4, Elba 97 e Montecalvoli 3

 

 

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

RUGBY- O’SHEA: “ PRESTAZIONE E PRECISIONE PER RENDERE FIERO IL NOSTRO PUBBLICO”

Padova – La vittoria di Firenze un anno fa riguarda la nostra storia, non mi interessa. Noi siamo concentrati sul nostro futuro e il nostro futuro è il Sudafrica sabato a Padova”.

Conor O’Shea, CT di Italrugby, incontra la stampa all’NH Mantegna di Padova in occasione della conferenza stampa di annuncio del XV italiano che sabato all’Euganeo affronta gli Springboks nel test-match che chiude l’autunno internazionale di Parisse e compagni.

“Sarà un partita molto, molto dura. Loro sono una squadra migliore di un anno fa. Ma lo siamo anche noi” spiega O’Shea ai giornalisti presenti. “Contro l’Argentina abbiamo avuto una buona prestazione, ma abbiamo avuto difficoltà nelle nostre uscite dal campo e siamo stati poco precisi. Sono sicuro che potremo essere molto competitivi sabato contro gli Springboks se il nostro focus sarà quello giusto”.

Gli Springboks sono una grande squadra, un mese fa stavano per battere gli All Blacks. E’ vero che hanno faticato molto contro l’Irlanda – dice il CT irlandese dell’Italia ma la settimana passata hanno sconfitto la Francia fuori casa. Ma, come sempre, noi dobbiamo pensare a noi stessi, alla nostra prestazione, e non agli avversari: abbiamo ottimi giocatori in ogni ruolo, esattamente come loro. Dovremo ripetere la prestazione di alto livello della scorsa settimana, concretizzando nei momenti giusti”.

O’Shea chiude tornando sul successo del 2016 a Firenze contro i due volte Campioni del Mondo: “Per me la storia non conta. Conta il futuro. Sono contento dei cambiamenti che stiamo apportando, di come stiamo cambiando le cose. Sono state settimane emozionanti, da Catania a Firenze sino qui a Padova, dove si respira rugby: abbiamo sempre sentito il calore del pubblico e vogliamo chiudere questo 2017 con una prestazione che faccia sentire i nostri sostenitori orgogliosi di questa Nazionale”.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

RUGBY- LA FORMAZIONE DEL SUDAFRICA PER SABATO A PADOVA

SUDAFRICA, ANNUNCIATA LA FORMAZIONE DEGLI SPRINGBOKS PER SABATO A PADOVA
Padova – Il CT del Sudafrica Allister Coetzee ha ufficializzato la formazione degli Springboks che sabato alle ore 15 all’Euganeo di Padova affronterà l’Italia nel terzo e ultimo Crédit Agricole Cariparma Test Match 2017:

15. Andries Coetzee, Emirates Lions – 11 caps
14. Dillyn Leyds, DHL Stormers – 7 caps
13. Jesse Kriel, Vodacom Bulls – 27 caps
12. Francois Venter, Toyota Cheetahs – 5 caps
11. Courtnall Skosan, Emirates Lions – 11 caps
10. Handré Pollard, Vodacom Bulls – 24 caps
9. Ross Cronje, Emirates Lions – 8 caps
8. Duane Vermeulen, Toulon (FFR) – 38 caps
7. Pieter-Steph du Toit, DHL Stormers – 30 caps
6. Francois Louw, Bath (RFU) – 56 caps
5. Lood de Jager, Vodacom Bulls – 34 caps
4. Eben Etzebeth (captain), DHL Stormers – 65 caps
3. Wilco Louw, DHL Stormers – 3 caps
2. Bongi Mbonambi, DHL Stormers – 12 caps
1. Tendai Mtawarira, Cell C Sharks – 97 caps

a disposizione
16. Chiliboy Ralepelle, Cell C Sharks – 22 caps
17. Steven Kitshoff, DHL Stormers – 21 caps
18. Trevor Nyakane, Vodacom Bulls – 35 caps
19. Franco Mostert, Emirates Lions/Ricoh Black Rams (JRFU) – 17 caps
20. Dan du Preez, Cell C Sharks – 1 cap
21. Rudy Paige, Vodacom Bulls – 12 caps
22. Elton Jantjies, Emirates Lions/NTT Shining Arcs (Japan) – 21 caps
23. Warrick Gelant, Vodacom Bulls – esordiente

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

RUGBY- SCELTA L’ITALIA ANTI SPRINGBOKS

 Scritto da –  Andrea Cimbrico  – Responsabile Ufficio Relazioni Media FIR

TM info formazione 251117
ITALIA, DUE CAMBI NEL XV SCELTO DA O’SHEA PER IL TEST CON GLI SPRINGBOKS
“LA SELEZIONE PIU’ DIFFICILE: PUNTIAMO SULLA CONSISTENZA E SU VOLTI NUOVI”
Padova – Conor O’Shea, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che sabato alle ore 15 affronterà il Sudafrica allo Stadio “Euganeo” di Padova nel terzo e conclusivo Crédit Agricole Cariparma Test Match di novembre.

L’incontro sarà trasmesso in diretta DMAX canale 52 a partire dalle ore 14.15, con il prepartita di Rugby Social Club affidato a Daniele Piervincenzi e la telecronaca affidata come sempre ad Antonio Raimondi e Vittorio Munari.

Due i cambi al XV titolare apportati dal CT irlandese dell’Italia, sabato al diciassettesimo test alla guida degli Azzurri: Esposito scende in campo dal primo minuto all’ala, in sostituzione di Leonardo Sarto, mentre il baby del gruppo Giovanni Licata fa il proprio esordio dal primo minuto con la maglia numero sei, dopo essere entrato a gara in corso a Catania e Firenze, rimpiazzando Francesco Minto.

In panchina, rispetto alla gara contro i Pumas di sabato scorso, O’Shea da spazio al pilone destro della Benetton Tiziano Pasquali, opta per Minto come seconda linea di ricambio e inserisce a lista gara il flanker delle Zebre Renato Giammarioli, che ha la possibilità di conquistare il primo cap della carriera.

L’ultima selezione è sempre la più difficile da fare per un allenatore. Abbiamo voluto confermare il gruppo che ha disputato questo trittico di incontri – ha dichiarato il CT O’Shea – inserendo al tempo stesso un po’ di freschezza con la scelta di Angelo e Giovanni dal primo minuto. Voglio ringraziare tutti i giocatori che in queste settimane hanno lavorato duramente per preparare queste partite, in particolare Oliviero (Fabiani), Sebastian (Negri) ed Edoardo (Padovani) che non stati scelti per andare in campo ma non hanno mai fatto mancare il proprio supporto e il proprio impegno in allenamento alla squadra”.

Italia e Sudafrica tornano ad affrontarsi a un anno esatto di distanza dalla storica vittoria colta dagli Azzurri al “Franchi” sui due volte campioni del mondo, con gli Springboks che arrivano a Padova dopo aver espugnato di misura (18-17) lo Stade de France il 18 novembre. E’ il quattordicesimo scontro diretto tra gli Azzurri e il XV verdeoro, mentre per la Nazionale si tratta della tredicesima apparizione nella Città del Santo, la seconda contro il Sudafrica: il precedente padovano per la sfida di sabato è datato novembre 2014 e nell’occasione gli Springboks superarono l’Italia 22-6.

Direzione di gara affidata a Romain Poite, arbitro francese al decimo test dell’Italia in carriera.

Questa la formazione della Nazionale:

15 Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 2 caps)
14 Angelo ESPOSITO (Benetton Rugby, 14 caps)*
13 Tommaso BONI (Zebre Rugby Club, 7 caps)*
12 Tommaso CASTELLO (Zebre Rugby Club, 4 caps)
11 Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 7 caps)*
10 Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 24 caps)
9 Marcello VIOLI (Zebre Rugby Club, 7 caps)*
8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 128 caps) – capitano
7 Abraham STEYN (Benetton Rugby, 16 caps)
6 Giovanni LICATA (Fiamme Oro Rugby, 2 caps)*
5 Dean BUDD (Benetton Rugby, 5 caps)
4 Marco FUSER (Benetton Rugby, 26 caps)*
3 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 7 caps)
2 Luca BIGI (Benetton Rugby, 5 caps)
1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 19 caps)*

a disposizione
16 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulosain, 88 caps)
17 Federico ZANI (Benetton Rugby, 5 caps)
18 Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, 1 cap)
19 Francesco MINTO (Benetton Rugby, 37 caps)
20 Renato GIAMMARIOLI (Zebre Rugby Club, esordiente)*
21 Edoardo GORI (Benetton Rugby, 64 caps)*
22 Ian MCKINLEY (Benetton Rugby, 2 caps)
23 Matteo MINOZZI (Zebre Rugby Club, 2 caps)*

*membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT