Contro il Napoli è un punto guadagnato non due persi. La Fiorentina ha giocato con il cuore

C’è chi si è lamentato della mancanza di gioco espressa dalla Fiorentina contro il Napoli senza però ricordarsi che la squadra di Ancelotti viaggia con 20 punti in più dei viola in campionato ed è costruita per fare tutt’altro campionato. Oggettivamente ieri sera si è vista la differenza qualitativa tra le due formazioni tanto che la Fiorentina ha finito la gara con almeno tre giocatori acciaccati (Pezzella su tutti), segno evidente che per tenere testa al Napoli i viola hanno dovuto dar fondo ad ogni goccia di energia.

Ma quello contro il Napoli è e deve essere visto come un punto guadagnato perché le occasioni più ghiotte sono state proprio per gli ospiti e solo un super Lafont ha evitato il peggio. La Fiorentina ha messo in campo una prova di carattere, consapevole delle proprie difficoltà e di essere una squadra inferiore a questo Napoli. Nonostante tutto bisogna applaudire ai ragazzi di Pioli che hanno tenuto testa agli azzurri anche con una difesa completamente reinventata. Tutti si sono sacrificati per portare a casa una prestazione di spessore e un punto che comunque dà morale anche se purtroppo non fa classifica.

Ora la Fiorentina deve fare i conti con gli infortunati. Infatti Pezzella ha riportato un trauma contusivo-distorsivo al ginocchio destro mente Mirallas ha accusato un infortunio muscolare al polpaccio destro. Entrambe le situazioni saranno monitorate nei prossimi giorni, ma è evidente che la Fiorentina rischia di presentarsi domenica prossima a Ferrara contro la SPAL con ancora ben presente l’emergenza in difesa.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento