Domani all’ObiHall la festa dei 50 anni dell’Atletica Firenze Marathon

Cinquanta anni di storia e sembra ieri. Si svolgerà domani, sabato 3 novembre, all’Obihall con inizio alle 17 la celebrazione dei 50 anni di vita dell’Atletica Firenze Marathon, la società che ha base all’Asics Firenze Marathon Stadium al Campo di Marte e che fu fondata nel 1968 su impulso di Carla Panerai, fiorentina che aveva poi partecipato alle Olimpiadi del 1970 in Messico. Attualmente la società conta ad oggi  2500 tesserati di cui 39 tecnici e specialisti, 465 tesserati bambini e bambine dei Centri di Avviamento allo Sport, 273 tesserati ai Centri estivi, 222 tesserati per l’attività promozionale, 232 tesserati per l’attività agonistica, 142 tesserati per l’attività motoria per adulti, 1.122 tesserati alla palestra Wellness Firenze Marathon. Ed è l’unica in Toscana ad avere entrambe le squadre assolute, quella maschile e quella femminile, nel Gruppo Oro, ovvero la massima serie italiana dell’atletica, tra le migliori 12 formazioni che ogni anno si giocano gli scudetti.

La società di Campo di Marte (che fu fondata nel novembre 1968 con il nome di Atletica Libertas Firenze) ha deciso di fare le cose in grande per festeggiare questo importante traguardo, con una serata che avrà anche un tocco di amarcord. Il programma prevede infatti un aperitivo aperto a tutti gli ex-atleti, seguito da una cena alla quale parteciperanno tutti gli atleti delle attuali squadre agonistiche e gli atleti più rappresentativi del passato. Al momento circa 800 tra atleti ed ex-atleti  hanno confermato la presenza all’aperitivo, mentre saranno 500 i partecipanti alla successiva cena.

Nel pomeriggio saranno ripercorsi i 50 anni di storia della società, e saranno premiati tutti gli atleti che hanno vestito la maglia azzurra. Durante la cena saranno invece premiati i migliori risultati agonistici della stagione in corso.

Agli intervenuti saranno consegnati un gadget celebrativo e un piccolo libro che ripercorre i 50 anni di storia del sodalizio. Ma la serata sarà soprattutto un’occasione di incontro per tutti coloro che hanno, a vario titolo, speso un periodo della propria vita su piste e pedane grazie all’esistenza dell’Atletica Firenze Marathon, che rappresenta ormai una stabile certezza nel tessuto sociale cittadino.

In occasione della festa, come ogni anno, la Firenze Marathon assegna un premio in denaro alle promesse dell’atletica leggera e ai rispettivi tecnici, quest’anno  per un valore complessivo di 7.000 euro, che saranno consegnati a Francesco Ferrante (ostacoli) e al tecnico Ilaria Ceccarelli; a Benedetta  Cuneo (salto triplo) e al tecnico Gianni Cecconi; a Leonardo Fabbri (lancio del peso e disco) e al tecnico Franco Grossi; a Chiara Salvagnoni (peso) e al tecnico Fabio Forzoni; a Simone Contaldo (salto in lungo e triplo) e al tecnico Andrea Matarazzo; a Viola Visani (salto con l’asta) e al tecnico Stefania Sassi.

Un’immagine delle squadre assolute dell’Atletica Firenze Marathon

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento