Ecco la Sentenza del Tribunale di Losanna sul caso Salah

Calcio: torna purtroppo alla ribalta il “vecchio” caso Mohamed Salah

ECCO IL TESTO DELLA NUOVA BOCCIATURA VIOLA

Il “cammelliere egiziano” Mohamed Salah

CAS.org  Calcio Corte d’ Arbitrato per Sport CAS)
Respinge L’appello di ACF Fiorentina In relazione alla TRANSFER di Mohamed Salah al
Chelsea  FC

Losanna, 30 Giugno 2017

La Corte di arbitrato dello sport (CAS) ha ha emesso la sua decisione
procedura di arbitrato tra il Club Italiano ACF Fiorentina, il giocatore egiziano Mohamed Salah ed il  Chelsea Football Club in merito a una disputa tra le parti su un contratto di prestito.
CAS ha respinto l’impugnazione e confermata la decisione emessa dalla camera di risoluzione delle controversie FIFA il 26 maggio 2016 (FIFA DRC) in cui la domanda di risarcimento di EUR 32.000.000 era re- proiettata.
Nel febbraio 2015, i club hanno concluso un accordo di trasferimento per il trasferimento
Giocatore da ACF Fiorentina a Chelsea FC dal 2 febbraio 2015 al 30 giugno 2015.

L’accordo conteneva anche un’opzione per prorogare il periodo di prestito per un ulteriore periodo di dodici mesi dal 1o luglio 2015 al 30 giugno 2016, se fossero soddisfatte determinate condizioni. ( Vorremmo sapere quali erano queste condizioni…ndr)

Nel luglio 2015 il Giocatore ha deciso di rimanere al Chelsea FC, mentre i rappresentanti del Club Italiano hanno  chiesto il suo ritorno nella squadra fiorentina.
.
ACF Fiorentina ha presentato un reclamo con la FIFA contro il giocatore e Chelsea FC
per violazione del contratto senza giusta causa e incentivo alla violazione richiesta
risarcimento di 32.000.000 EUR e sanzioni sportive contro il Chelsea FC
e il giocatore.

Il 26 maggio 2016 la RDC ha respinto l’affermazione.
L’11 ottobre 2016, l’ACF Fiorentina ha presentato un ricorso al  CAS che chiedeva che la decisione della RDC venisse accantonata e sostituita con una nuova decisione che sostiene la sua richiesta di risarcimento finanziario

L’arbitrato è stato condotto da un gruppo di arbitri CAS e un’udienza si è tenuta a Losanna, Svizzera il 21 aprile 2017.
Il gruppo CAS ha rilevato che il giocatore non ha violato l’accordo di lavoro ritornando al Chelsea FC dopo il 30 giugno 2015 e che il Chelsea FC non ha indotto il giocatore a terminare l’accordo di lavoro senza giusta causa.

Di conseguenza, ha respinto il ricorso e ha confermato la decisione della Repubblica democratica DRC.

Per fortuna che a Moena Andrea Della Valle al “Faloria” sbandierò ai “4 venti” che la questione Salah era “fortemente in pugno ai suoi avvocati….

Desidereremmo avere dall’ACF Fiorentina al più presto una risposta chiara e definitiva…GRAZIE !!!

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento