Fiorentina Basket, a Cecina arriva una sofferta vittoria 67-73!

Se PARADU’ Tuscany Ecoresort Cecina – All Food Fiorentina Basket Firenze 67-73 (15-17, 23-25, 20-16, 9-15)

PARADU’ Tuscany Ecoresort Cecina: Alexander Cicchetti14 (2/7, 0/0), Sam Gaye serigne 12 (3/7, 1/2), Matteo Graziani 12 (3/5, 1/3), Leonardo Salvadori 9 (2/3, 1/3), Giuliano Biancani 6 (3/5, 0/1), Andrea Murolo 4 (1/4, 0/3), Marco Mennella 4 (2/4, 0/1), Andrea Bianco 4 (1/2, 0/0), Andrea Spera 2 (1/1, 0/0), Anoir Filahi 0 (0/0, 0/0), Giacomo Guerrieri 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 22 / 27 – Rimbalzi: 26 5 + 21 (Sam Gaye serigne 9) – Assist: 14 (Sam Gaye serigne 4)

All Food Fiorentina Basket Firenze: Mohamed Toure 22 (4/6, 4/6), Sebastian Vico 10 (4/9, 0/3), Nicola Savoldelli 10 (1/1, 2/6), Gino Cuccarolo 10 (4/8, 0/0), Diego Banti 6 (3/10, 0/0), Corrado Bianconi 6 (1/2, 1/3), Simone Berti 5 (1/1, 1/1), Nicola Bastone 4 (2/6, 0/1), Liam Udom 0 (0/0, 0/1), Gian marco Drocker 0 (0/0, 0/0), Niccolò Avellini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 10 – Rimbalzi: 33 11 + 22 (Corrado Bianconi 8) – Assist: 9 (Sebastian Vico 4)

Savoldelli caccia dentro due liberi e chiude il match a Cecina. È questa l’immagine finale del match vinto dalla Fiorentina in sofferenza in terra livornese. San Miniato perde, Omegna perde, vince solo Piombino, ma non così ampiamente su Siena. La Fiorentina mangia due punti sulle prime sue squadre e la Solbat resta prima da sola, ma ancora tutto può succedere nella regolar season è ancora di più ci sarà da divertirsi ai play off del Girone A della Serie B, dove a farla da padrone è l’equilibrio. La All Food vince, ma tanta è stata la sofferenza per avere ragione della squadra di coach Russo. Il primo quarto è stato giocato punto a punto. La Fiorentina era riuscita ad andare sull’8-4 con il canestro di Banti e grazi al solito Vico che era preciso da due punti. Graziani però risponde ai gigliati e Cecina arriva anche al -1 grazie proprio ad una tripla del numero 18 ed ad un suo libero segnato che mettono il risultato sul 10-11. I due liberi di Toure e il canestro di Serigne dicono Firenze avanti solo di due nel primo quarto 15-17. Nei secondi dieci minuti è la tripla di Savoldelli che manda avanti la Fiorentina di quattro (19-23). Gli uomini di Niccolai arrivano anche sul +6 dopo il canestro di Cuccarolo del 21-27. Vantaggio che finisce per non essere quasi mai limato da Cecina che a tre dalla fine addirittura si ritrova a -7. Stavolta a segnare è Toure e la Fiorentina può dare il primo strappo all’incontro. Ma così non è perché si va al riposo lungo con una tripla di Salvadori. Cecina è a -4 e il match è ancora molto lungo. Il 38- 42 è un gap minimo da limare per la squadra rossoblu che nel terzo quarto produce il massimo sforzo concludendo con il parziale di 20-16. La All Food dopo la tripla di Berti del 40-47 perde un po’ di vista l’incontro e i labronici si riportano sul -2 con un gran Serigne da tre che riapre letteralmente la partita. La Fiorentina ribatte colpo su colpo e Banti da tre e Berti con un bel canestro da dentro l’area rimettono a posto le cose risistemando Cecina a -7. Ma il finale è tutto locale. I due punti di Vico sono del 49- 56 sono quasi gli ultimi colorati di viola della terza frazione. Quattro punti di Mennella e due di Cicchetti rimettono a meno uno Cecina. Cuccarolo fa il 55-58, poi tre punti di Cicchetti riaprono letteralmente il match 58-58. L’ultima parte di gara vede i livornesi subito avanti, anche se Cicchetti segna un solo libero su due. I tiri liberi che segnano il massimo vantaggio di Cecina li sigla Serigne 64-61. Toure da tre riporta il pareggio. E subito dopo ne segna un altra che riporta avanti la Fiorentina. La gara è palpitante negli ultimi dieci minuti e sono i due punti di Cuccarolo e i due liberi finali di Savoldelli a dare la vittoria alla Fiorentina 67-73.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento