Fiorentina Basket, domani sera un anticipo tosto a Varese!

Altro giro altra corsa. La Fiorentina Basket di Andrea Niccolai non si può e non si deve fermare per mantenere il primato della classifica e i due punti di distacco da Omegna e San Miniato (anche se per effetto degli scontri diretti vinti in casa, le vittorie di distacco tra i viola e le altre seconde del torneo sono due). Il prossimo appuntamento è fissato sabato sera alle 20:30 ancora una volta in Lombardia. Dopo San Giorgio su Legnano e Vigevano arriva il turno di un’altra città dove è il Basket è sentitissimo: Varese. Non sarà ovviamente la Pallacanestro Varese, nota anche come Openjobmetis, che milita in A1 ed è quarta in calssifica (domenica scorsa ha espugnato il difficile campo di Venezia e mercoledì in FIBA Eurocup ha battuto l’Aek Larnaca), l’avversario cui andranno a far visita gli uomini di Niccolai, ma la Robur et Fides, la seconda squadra del capoluogo di provincia lombardo. Lo sponsor della squadra allenata da coach Francesco Vescovi è la Coelsanus, ditta produttrice di sottoli, sottaceti e altri prodotti legati alla verdura come pesto e condimenti. I colori sociali sono il bianco, il blu e il giallo. La società fondata addirittura nel lontanissimo 1902 ha iniziato l’attività cestistica nel 1952 ed ha partecipato nei primi anni ’70 al campionato di A2. Sicuramente l’uomo più famoso che ha vestito la maglia della Robur et Fides (forza e fede) è Dino Meneghin. L’attualità racconta di una squadra in salute, come del resto lo è la Fiorentina. Il quintetto lombardo arriva da un filotto di tre vittorie consecutive. L’ultima di queste è arrivata una settimana fa ad Oleggio dove Varese ha vinto per 65-71. La Fiorentina Basket arriva ovviamente al match del PalaCampus come favorita. La compagine di Niccolai dovrebbe recuperare Cuccarolo, l’esperto ed altissimo centro era rimasto fuori nell’ultimo match casalingo vinto dai viola al Palazzetto di San Marcellino su Legnano. Problemi di formazione invece ci sono per i lombardi che nella partita contro Oleggio hanno perso per un infortunio muscolare uno dei loro migliori marcatori Jacopo Mercante, che fino a questo momento ha messo a segno 134 punti, quindici dei quali nell’ultima partita. Apprendiamo da varesenews.it che il giocatore (guardia/ala, classe 1990) ne avrà almeno per tre settimane e che quindi non prenderà assolutamente parte alla partita di sabato sera. La Robur et Fides potrebbe recuperare però un giovane che arriva da un brutto infortunio: Riccardo Caruso, ma, secondo il quotidiano online varesotto, il classe 2001 si siederà solamente in panchina. Gli altri giocatori più prolifici sono Marco Planezio (ala piccola) con 186 punti, Simone Ferrarese (play) con 173 e Federico Passerini (guardia) con 112. Sarà un’altra battaglia per i gigliati, che dovranno lottare punto su punto per avere la meglio contro Varese che in casa ha perso solo con Alba e un’altra competitor per la vittoria finale, Omegna che è riuscita ad espugnare il PalaCampus solo con quattro punti di distacco (60-64).

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento