Fiorentina Basket, domani un derby di fine anno complicatissimo al Pala Sammontana contro la USE Empoli

Sarà un derby complicatissimo quello che aspetta sabato sera la All Food Fiorentina Basket. L’ultima gara del 2018 vede gli uomini di coach Niccolai impegnati nella vicina trasferta di Empoli contro la Use Basket Computer Gross. La compagine biancorossa allenata da Giovanni Bassi è reduce da una sonora vittoria casalinga ottenuta in un altro derby contro la Sovrana Pulizie Siena battuta con un roboante 87-56. Quella dei biancorossi è la seconda vittoria consecutiva che va a bissare quella corsara ottenuta al PalaRavizza contro la Winterass Omnia Basket Pavia sconfitta per 71-87 dai toscani. Proprio i lombardi, ultimi avversari della Fiorentina a San Marcellino, hanno messo in luce i problemi della compagine viola che ha sofferto non poco nell’ultimo quarto per avere ragione di Pavia, avversario non trascendentale che dopo mezz’ora di gioco era sotto di quindici, ma che grazie ad una tripla sulla sirena prima dell’ultimo intervallo ha ritrovato il coraggio per rimettersi in gioco. Dopo l’espulsione di Berti, sul 73-66, la Fiorentina ha tremato. Ci è voluto tutto l’incitamento del pubblico di fede viola, inferocito dopo che il suo capitano era stato costretto a lasciare il rettangolo di gioco, per riportare la gara sui binari giusti. I tifosi hanno letteralmente preso per mano la squadra e mandato in crisi gli avversari, evitando così che si potesse rivivere il replay di quanto era accaduto a Varese. Ma l’84-74 porta due punti in classifica e fa mantenere il primato in coabitazione con Omegna, ma non cancella le incertezze della Fiorentina Basket. La fragilità psicologica della squadra mette in apprensione Niccolai in vista di un derby che si preannuncia molto difficile. Fragilità dovuta forse alla prolungata assenza di un uomo come Cuccarolo che con la sua esperienza e i suoi 222 centimetri sotto canestro fa la differenza ed è un porto sicuro quando la partita inizia a farsi complicata. Il centro di Asolo ha già dato forfait nelle ultime tre partite e c’è da capire se Niccolai riuscirà a recuperare un giocatore così fondamentale per l’ultima partita dell’anno. La Use Computer Gross Basket ha dodici punti in classifica, frutto di sei vittorie e sette sconfitte. Il Pala Sammontana non è certo una fortezza inespugnabile. Ad Empoli sono già uscite vincitrici quattro squadre: Legnano, Omegna, San Miniato e Alba. I punti totali realizzati fin qua dalla squadra biancorossa sono 1007, 436 dei quali realizzati tra le mura amiche e 571 in trasferta. I punti subiti sono 939, 412 al Pala Sammontana (sul dato pesa il match contro Siena, dove gli ospiti hanno segnato solo 56 punti e il fatto che Empoli ha giocato una gara in meno in casa) e 527 in trasferta. Il giocatore più prolifico del roster di coach Bassi è Gabirele Giarelli. Giocatore che era nel giro della Nazionale Under 20 di Sacripanti. L’ala classe 1993 che è cresciuto a Montecatini è alla sua seconda stagione ad Empoli e fin qua ha realizzato 244 punti (nella scorsa stagione terminò a quota 453). Ha una media totale realizzativa del 45,3% (51% da 2, 14% da 3, 71% ai liberi) e non è lui quindi il miglior shooter se guardiamo la media realizzativa dove il più bravo è Lorenzo Raffaelli con il 56%. L’appuntamento è fissato per le 21 al PalaSammontana. Occorrerà una prova d’orgoglio e di carattere se la All Food vorrà trascorrere San Silvestro da prima della classe.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento