Fiorentina Basket in cerca di riscatto a San Miniato! Al PalaFontevivo sarà un derby d’alta classifica

La Fiorentina Basket, dopo la dignitosa sconfitta patita ad Omegna, ha un’altra partita che vale l’intera stagione. Ma se in Piemonte gli uomini di Niccolai potevano permettersi anche un mezzo passo falso, vista la forza dell’avversario, domenica pomeriggio a San Miniato c’è da tornare alla vittoria in un incontro che varrà moltissimo per il secondo posto. Perché in questo saliscendi nelle posizioni di alta classifica, la squadra pisana è quella che in questo momento è riuscita a fare il balzo più importante. Nelle ultime sei partite sono arrivate cinque vittorie e una sola sconfitta, proprio contro la Paffoni, capolista. Così alla fine i biancorossi hanno agganciato Piombino e Firenze al secondo posto. La soddisfazione per questo risultato la si può leggere dal sito ufficiale della squadra dove si festeggia la permanenza per la quinta volta consecutiva la Serie B e si pensa con ottimismo al match contro la più blasonata Fiorentina. La All Food ha battuto la compagine di Coach Barsotti nella gara d’andata a San Marcellino per 76-68 in un match che vide come miglior marcatore Iattoni con 15 punti, seguito da Savoldelli con 14 e da capitan Berti con 13. L’uomo più prolifico degli ospiti fu Ferdinando Nasello con 18 punti a tabellino. Nasello e Preti con 293 punti sono i migliori marcatori per San Miniato che ha una media punti di 79,2. Per quanto riguarda i numeri relativi ai tiri da due abbiamo un bel 49%, da tre il 35% e ai liberi il 76%. Per i singoli giocatori ci sono da notare le statistiche dei tiri da tre punti per Lasagni che ha addirittura un bel 47%, che vuol dire che va a segno fuori dalla lunetta quasi una volta su due.

Nell’ultima partita vinta contro Domodossola San Miniato (che ha ripreso ieri gli allenamenti in vista del match contro i viola) non ha fatto bene nei primi due quarti poi è riuscita a risollevarsi e a far propria la gara distanziando gli avversari di dieci punti 77-87. Sicuramente la partita di domenica sera al PalaFontevivo sarà di tutt’altra difficoltà perché la Fiorentina arriverà affamata dopo la sconfitta contro la Paffoni, che è seguita a due gare convincenti contro Domodossola e Siena. Gli uomini di Niccolai potranno contare sul ritrovato Gino Cuccarolo che ad Omegna ha messo dentro 14 punti, superato solo da Vico con 15. Saranno proprio loro che dovranno guidare la riscossa gigliata domenica pomeriggio alle 18. Insieme, ovviamente, al nuovo acquisto Momo Tourè che ha insaccato nove punti nell’ultimo incontro. Sarà anche la sfida tra i migliori attacchi del campionato, perché Firenze e San Miniato con i loro 1507 e 1504 sono rispettivamente prima e seconda (quasi ex aequo) di questa speciale classifica. Statistiche difensive che invece sono leggermente favorevoli a Firenze 1343 punti subiti, mentre San Miniato 1357. Il dato rilevante in questo caso è con Omegna che invece ne ha subiti 1274 ben 69 in meno rispetto ai gigliati. La sfida di San Miniato sarà diretta da Nonna di Milano e Spinelli di Cantù. La All Food sarà seguita sicuramente dai propri supporters che anche ad Omegna non hanno voluto far mancare il loro sostegno, seguendo la squadra nella lontana trasferta piemontese. Quella in terra pisana potrebbe essere l’occasione per la squadra di coach Niccolai di tornare a guadagnare due punti pesanti e regalare una soddisfazione ai tifosi viola al seguito.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento