Fiorentina, una difesa colabrodo e una condizione fisica preoccupante. Europa addio

Nove ho presi in una settimana, impensabile, incredibile ma soprattutto inaccettabile. La Fiorentina chiude la settimana nerazzurra con una netta e meritata sconfitta a Bergamo contro un’Atalanta che sta decisamente meglio dei viola. La difesa, o meglio e più in generale la fase difensiva, della Fiorentina è da dilettanti. I gol presi contro l’Atalanta erano tutti facilmente evitabili e nonostante questo la Fiorentina si è fatta sorprendere in tutti i casi. Il secondo gol poi è emblematico: Papu Gomez si fa tutto il campo indisturbato come Ilicic a Firenze solo pochi giorni prima e nessuno, da sottolineare nessuno, prova solo a fermarlo.

Diciamolo chiaramente: Pioli contro Gasperini non ci ha ancora capito niente nonostante ci abbia giocato contro già tre volte in questa stagione. Formazione sbagliata, cambi incomprensibili e la Fiorentina si ritrova al decimo posto e lontano ben 5 punti dal settimo posto ma con tante squadre che stanno molto meglio là davanti. Il non gioco della Fiorentina poi è l’altro macro problema di una squadra che non sa cosa fare quando ha la palla tra i piedi e questa mancanza di idee si vede in ogni partita. Ormai chiunque sa come fermare la Fiorentina perché basta arginare Chiesa e il gioco è praticamente fatto.

A tutto questo c’è da aggiungere una condizione fisica della Fiorentina preoccupante perché a marzo i viola sembrano arrivati a raschiare il fondo del barile. Ieri a Bergamo sono durati mezzora dopo di che correva solo Chiesa (ancora una volta il migliore in campo per distacco).

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento