Girone di ritorno: incredibile ma vero, il Parma ha fatto peggio della Fiorentina. Domenica scontro tra le peggiori

Il girone di ritorno della Fiorentina è stato un incubo: 2 vittorie, 8 pareggi e 7 sconfitte che portano i viola a ridosso della zona retrocessione. Un cammino imbarazzante per una squadra che era partita per migliorare l’ottavo posto della passata stagione e che a due giornate dalla fine non è ancora salva.

Guardando la classifica del solo girone di ritorno la Fiorentina la troviamo al sedicesimo posto e dietro ci sono soltanto Frosinone, Parma e Chievo in rigoroso ordine decrescente di punti. Dunque la squadra di D’Aversa è la squadra, ancora non retrocessa, che in questo girone di ritorno ha fatto peggio: 2 vittorie, 7 pareggi e 8 sconfitte. Dunque a dividere la Fiorentina dal Parma è un solo punto e sono per distacco le squadre, non ancora salve, che hanno fatto peggio in questo girone.

Domenica le due squadre si affronteranno: la Fiorentina non avrà né Pezzella, ancora infortunato e difficilmente in campo a Parma, e Veretout che sconterà la seconda giornata di squalifica dopo il rosso di Empoli. Il Parma invece non potrà contare su due squalificati: Bruno Alves e Rigoni (ma ritroverà Kucka). D’Aversa potrà puntare anche su Roberto Inglese, tornato al gol contro il Bologna, anche se non avrà i 90 minuti nelle gambe.

Dunque domenica al ‘Tardini’ sarà Parma-Fiorentina, ovvero uno scontro tra le due peggiori squadre del girone di ritorno (escludendo le due già retrocesse).

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento