Il mercato di Corvino: serve un centrocampista, non c’è una prima scelta

Pantaleo Corvino, dopo Muriel, vuole portare alla corte di Pioli un’altra pedina capace di completare il reparto di centrocampo dopo l’esperimento Veretout che non ha convinto a pieno (anche se il francese resta il miglior centrocampista in rosa). Dunque si proverà a portare un centrocampista in questo mercato invernale ma è giusto dire che Corvino non ha la stessa fretta che poteva avere nell’individuare e prendere il centravanti.

Così si guarda il mercato, in una posizione defilata, con tante idee ma senza un obiettivo preciso proprio perché non essendoci fretta il centrocampista sarà un colpo da ultima settimana. Nomi, come detto, ce ne sono tanti ma non c’è un vero e proprio prescelto in casa Fiorentina. In mancanza del nome si possono fare comunque due ipotesi sulle qualità che potrà avere questo elemento. Infatti le strade che la Fiorentina può percorrere sono due: o trovare un vero e proprio regista che possa permettere a Veretout di ritornare a fare la mezzala come ha sempre fatto in carriera (in questo caso sarebbe ideale un giocatore tipo Viviani della SPAL), oppure puntare a mantenere Veretout davanti alla difesa con l’aggiunta di una mezzala molto forte o comunque più completa sia di Gerson sia di Edimilson Fernandes (in questo caso si potrebbe spendere il nome di Rog che ormai è diventato un centrocampista a tutti gli effetti).

Ma il mercato non è finito con Pioli che intanto sta studiando la soluzione migliore per l’inserimento di Muriel e anche in vista dell’arrivo di questo nuovo centrocampista.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento