Il Milan solo in testa in serie A. Primavera: tonfo Fiorentina a Roma, il derby al Florentia

Come poteva essere previsto dal pronostico il Milan allenato da Carolina Morace (e che aveva inflitto l’unica sconfitta in campionato alla Fiorentina), col minimo scarto, vince in casa dell’Hellas Verona e si porta solitario in testa alla classifica, dopo che ieri la squadra viola ha battuto in trasferta il Sassuolo che navigava in testa appaiato con le rossonere. Di bomber Valentina Giacinti il gol partita al  41’ del primo tempo. Giacinti consolida così la testa della classifica marcatrici con 7 gol fatti, davanti alla juventina Aluko (5 gol) e alla viola Bonetti in coabitazione con Ferrato del Sassuolo a 4 reti.
Subita la rete il Verona non riesce a impattare il risultato, il Milan controlla sostanzialmente la gara che si conclude di fatto in un acquitrinio, e si regala così il +3 in graduatoria, portandosi a 13 punti, tre più di Juventus e Sassuolo, con la Juventus che però ha una gara da recuperare. Segue la Fiorentina a 9 punti (una gara in meno) mentre il Verona non si avvantaggia sul Florentia, entrambe a 7 punti.

Nel prossimo turno oltre al big match tra Milan e Juventus, posticipo televisivo domenicale, sabato ci sono Atalanta-Florentia e Fiorentina-Tavagnacco. Mercoledì però c’è la Champion’s per la squadra viola e il recupero per la Juventus.

Qui l’esito delle gare giocate al sabato: http://www.firenzeviolasupersportlive.it/index.php/2018/10/27/serie-a-la-fiorentina-fa-il-colpaccio-in-casa-del-sassuolo-inopinata-sconfitta-del-florentia/

Valentina Giacinti, ad oggi miglior realizzatrice del campionato di serie A

***

Oggi si è anche disputata la seconda giornata del Campionato Primavera

La Fiorentina Women’s era senza Severini impegnata con la nazionale Under 17 che ha conquistato la qualificazione all’Elite Round dell’Europeo con tre vittorie su tre (oggi il 2-0 alla Finlandia nella terza gara vinta su tre). La squadra viola ha subito una dura sconfitta dalla Roma in trasferta all’Acquacetosa, 7-0 il risultato finale per le giallorosse (primo tempo 5-0), subendo la sconfitta col divario più ampio in categoria da quando si è costituita la società femminile diretta da Sandro Mencucci e Vincenzo Vergine.

Il derby tra Empoli e Florentia finisce con la prima vittoria del Florentia guidato dall’ex Fabiana Benfari e fortemente rimaneggiato in difesa a causa di una serie di infortuni, che, sotto 2-0 nel primo tempo, ribalta completamente la situazione e porta a casa il successo per 3-2. Per la società del presidente Becagli, quindi, dopo le prime vittorie della storia in serie A, arriva anche la prima vittoria della Primavera nel campionato sotto l’egida della Figc con la nuova formula Nazionale, il che addolcisce un po’ la pillola della sconfitta di ieri della prima squadra in casa con la Roma.
Empoli subito in vantaggio al 5’ con Cancilla e poi arriva il raddoppio al 43’ con Dehima. Gara sostanzialmente equilibrata nella prima parte, entrambe le squadre hanno avuto le loro occasioni con prevalenza della squadra azzurra. Nel secondo tempo subito in avvio un palo da parte di Cancilla.
Poi al 19’ l’autorete di De Rita su uscita un po’ scomposta da parte del portiere empolese. Al 26’ espulsa l’empolese Scarsellini, per doppia ammonizione. Florentia che va quindi ancora in gol, in sequenza, al 30’ e al 33’ grazie anche ad una scatenata Anna Stankovic e gestisce il vantaggio. Nel finale di gara espulsa anche Franchi del Florentia.

di seguito il tabellino della partita:
Empoli Ladies-Florentia 2-3
Tabellino: 5′ Cancilla (1-0), 43′ Dehima (2-0), 65′ Zeolla (2-1), 75′ Stankovic (2-2), 77′ Stankovic (2-3)

Florentia: Del Lama, Viggiano, Pastifieri, Franchi, Costantino, Toomey, Avendato, Pirriatore, Stankovic, Zeolla, Calamini.
A disp. Demarchi, Burani, Orlandini, Sabatino, Martino, Puntoni

Empoli Ladies: Bigalli, Scarpelli, Fabbroni, Cotrer, Maroso, De Rita, Iannazzo, Viscuso, Dehima, Cancilla, De Matteis.
A disp: Zanieri, Baccellini, Cerone, Griselli, Malvone, Orsini, Puddu

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento