La Fiorentina riparte dopo la Champion’s. Ok anche il Florentia. Tutti i risultati della serie A

Al Bozzi la Fiorentina torna in marcia campionato e regola (con un gol per tempo) 2-0 il Tavagnacco che lotta alla pari solo fino al vantaggio viola, poi si spegne.

La svolta al 33′ quando Mauro si lavora un bel pallone spalle alla porta, taglio sul settore di sinistra dell’area dove si inserisce Philtjens che sola davanti al portiere ha fioco facile a trafiggerlo.
Da questo momento la Fiorentina è padrona del campo, il Tavagnacco, formazione di età media generalmente molto bassa a parte le eccezioni come Camporese (già pilastro dell’attacco della Nazionale), schierata al centro della difesa, perde tutti i riferimenti offensivi e non riesce praticamente più a uscire dalla propria metà campo. Le viola colgono anche un legno e il primo tempo si chiude sull’1-0.

Nel secondo tempo occasione per Guagni dall’interno dell’area sul settore di destra, il suo tiro è controllato dal portiere delle friulane.
Breitner tira dalla lunga distanza, il tiro si spegne di poco a lato del palo, alla destra del portiere del Tavagnacco

Poco dopo, al 31′, è Alia Guagni che segna, si incunea in area dal suo lato, di sinistra, aggancia al volo e fa partire un pallonetto che si insacca sul palo opposto.

Tra le più in palla della gara proprio l’autrice del primo gol, Philtjens, autrice di una prestazione di grande dinamismo, modello Supercoppa di La Spezia: ovazione per lei quando viene sostituita da Vigilucci al 35′ del secondo tempo.

La Fiorentina si era schierata con Orhstrom, Guagni, Jacques, Adami, Tortelli, Parisi, Breitner, Bonetti, Philtjens, Mauro e Clelland.
Nel finale spazio a Kongouli per Mauro e a Nocchi per Bonetti. Proprio Nocchi manca la possibilità del terzo gol in tap in dopo l’ennesima bella cavalcata di Clelland verso la porta chiusa da tiro in porta respinto corto. Anche Vigilucci manca il terzo gol, stoppata in scivolata in extremis.

Le interviste del dopogara andranno in onda lunedì su Supersport Tv, sul canale 196, all’interno di “Oltre il calcio”, dalle 14 alle 16.

Vittoria per 2-1 anche per il Florentia, che già nel primo tempo è avanti 2-0 sul campo dell’Orobica. Orobica che accorcia le distanze nella ripresa con Stracchi.
La Florentia, grazie a due reti nel primo tempo di Dongus e Salvatori Rinaldi, riesce ad avere la meglio su un’Atalanta Mozzanica mai doma.
Le rossobianche hanno gestito bene l’incontro e saputo difendersi con attenzione, conquistando 3 punti su un campo molto difficile.

Sugli altri campi, regolarmente vittorioso il Sassuolo sul campo del Chievo, per 1-0

Pink Bari-Verona finisce 2-1. Primi punti in campionato per le pugliesi. 1-0 il primo tempo, poi il Verona pareggia nella ripresa, il Bari torna poi in vantaggio.

Roma-Orobica finisce 3-0: 2-0 il primo tempo con Di Criscio e Bonfantini, poi la Roma incrementa nel secondo tempo con Serturini. Le capitoline vanno a confermare le buone potenzialità e le ambizioni di partenza, nonostante un avvio di campionato costellato di passi falsi.

Domani alle 12.30 il posticipo televisivo, big match tra Milan e Juventus, in palio il vertice della classifica in un campionato che per la vittoria finale sembra sempre più una faccenda a quattro tra bianconere, rossonere, viola e le neroverdi del Sassuolo.

 

 

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento