Pallamano: i primi 2 acquisti della Pallamano Tavarnelle promossa in A2; ne parla Matteo”Botta” Pelacchi

Pallamano: A2/M: dopo  la “chiamata in A2….

ECCO  I PRIMI ACQUISTI DELLA PALLAMANO  TAVARNELLE; NE PARLA MATTEO “BOTTA” PELACCHI
Hanno  firmato Pichardo Anthony Elisaul e  Francisco Morettin

Tavarnelle- La Pallamano Tavarnelle mette a segno i primi  acquisti stagionali, dopo essersi assicurata la partecipazione al campionato di A2 (girone B).
Per primo ha firmato per la squadra chiantigiana in biancoverde Anthony Pichardo Elisaul classe ’96 nato in Repubblica Domenicana ma di cittadinanza italiana, residente a Poggibonsi, dove ha giocato sempre per la Pallamano Poggibonsese.
“ Sicuramente un buon acquisto” commenta lo staff tecnico. Coach Pelacchi e il vice Graziosi: “andrà ad aumentare qualità e quantità nel reparto dei terzini. Anthony lo conosciamo da molto; oltre ad essere un bravo ragazzo è sicuramente un atleta di spessore con buone doti offensive.

“La mia esperienza nella pallamano ha inizio nel 2008 – spiega Anthony Picardo – ho sempre militato nella Poggibonsese, fino alla scorsa stagione (2018-19) vincendo un campionato di Serie B conquistando la promozione in serie A2, un campionato regionale U16 e un U20 partecipando quindi alle finali nazionali. Sono stato convocato anche per rappresentare l’area centro nel trofeo delle aree per due volte consecutive”.
Cosa ti ha spinto a credere nel progetto Tavarnelle?
“Ho avuto modo di vedere l’ambiente all’interno di questa squadra e ho notato un buon livello e tanta serietà: questi sono buoni propositi per fare bene ed è ciò che cercavo”.
Cosa pensi della società Tavarnelle e come l’hai vista in passato?
“Penso che sia una grande società con un passato molto importante alle spalle. Giocando però per la Poggibonsese in passato la vedevo come la squadra da battere sopratutto nelle stagioni in cui ci giocavamo i campionati”.
Cosa ti aspetti dalla prossima stagione agonistica, ambizioni personali e del gruppo?
“Spero di divertirmi e di svolgere un buon campionato insieme ai miei nuovi compagni, ma la mia ambizione principale è quella di vincere un campionato di serie A2, so che è difficile ma niente è impossibile”.
La società annuncia di svelare presto un’altra sorpresa eccola…

Dopo Anthony Piccardo, la Pallamano Tavarnelle ha messo  a segno il secondo colpo ottenendo l’ingaggio del giovane italo-argentino Francisco Morettin.
Tavarnelle- Punta assolutamente sui giovani la società chiantigiana guidata dal presidente Alessandro Pierattoni col suo tecnico Matteo Pelacchi. L’inserimento nella rosa dei bianco-verdi del 2° acquisto  Francisco Morettin (ruolo terzino, classe 1997, 1,84 di altezza, 81 kg) è in perfetta sintonia con il progetto societario: squadra composta totalmente dagli atleti nati e cresciuti nel vivaio con l’inserimento di due-tre pedine esterne a supporto del gruppo. 
Pur giovanissimo, Francesco (Keko) Morettin vanta già un curriculum non indifferente. Muove i primi passi a 12 anni nella squadra locale dell’Istituto Grilli; nel 2015-16 esordisce nella massima divisione argentina nel SAG Lomas de Zamara; partecipa alle finali nazionali Under 19 con la squadra della sua società; convocato in diversi stages della nazionale argentina Under 17.
Arriva in Italia nel 2016 nelle fila del Benevento per due stagioni consecutive in Serie A1; la scorsa stagione, sempre titolare del Benevento, in A2, fino alle semifinali dei playoff promozione.
Adesso il trasferimento in Toscana per la nuova avventura in A2 in terra chiantigiana. 
“Sono molto contento di continuare la mia esperienza in Italia in una società importante come il Tavarnelle – commenta Morettin da Buenos Aires – mi impegnerò al massimo con i miei nuovi compagni per ottenere un buon risultato in campionato”.
PARLA MATTEO”BOTTA” PELACCHI
Matteo”Botta” Pelacchi
Tavarnelle- Soddisfatto il tecnico Matteo”Botta” Pelacchi: “accogliamo con grande entusiasmo questi 2  giovani talentuosi. Lavoreremo insieme per farli sentire a suo agio come a casa loro . Sono sicuro che si inseriranno  benissimo nel nostro contesto”.
L’arrivo  dall’Argentina di Morettin è previsto dopo ferragosto.
ABBIAMO ATTIVATO LA SINEGIA CON IL CANALE 196 TELEFIRENZEVIOLASUPERSPORT DEL NOSTRO AMICO E SPONSOR STEFANO BALLERINI: SARA’ IL NOSTRO “FIORE ALL’OCCHIELLO” 
Lavoreremo anche con Il Poggio a Caiano

“Sappiamo che questo campionato è molto equilibrato e complicato – spiega il coach Matteo Pelacchi – partiremo con l’obiettivo della salvezza e se siamo bravi possiamo anche ambire a qualcosa in più, ma senza montarci la testa. Piedi per terra e lavorare sodo perché il pericolo è sempre dietro l’angolo”.“Affronteremo la stagione con grande entusiasmo dopo i vari cambiamenti – analizza – credo che comunque possiamo dire la nostra in un campionato lungo e dispendioso di energie. 28 partite non sono uno scherzo. La mia rosa è molto ampia, formata da un mix di giocatori esperti e meno esperti e giovani, dovremmo crescere gara dopo gara”.

Poi uno sguardo alle avversarie: “Credo che sulla carta Parma, che affronteremo proprio alla prima giornata, Cingoli e Secchia abbiano tutte le carte in regola per centrare i play-off e la promozione. Noi dovremmo esser bravi e farci trovare pronti nelle gare casalinghe e cercare di strappare punti magari anche alle squadre che si presentano con un organico tecnico superiore al nostri. Avremmo diversi derby, con gli amici di Ambra Poggio a Caiano, con Fiorentina Handball Borgo San Lorenzo e poi il derby contro Poggibonsese. Proveremo a dire la nostra consapevoli delle nostre forze e dei valori dei ragazzi a cui credo molto”.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento