Pallanuoto: Rari a metà…le “Girls” inondano Bogliasco, i “Boys” affondano a Genova…

PALLANUOTO: SABATO RARINO AL 50%: VINCONO LE RAGAZZE, TRADISCONO I RAGAZZI

Pallanuoto: le “bellissime e bravissime rarine alla “Nannini” si prendono l’intera posta
LE RARI-GIRLS RICORDANDO L’ANDATA “MEZZA-SCIPATA” NON PERDONANO 8-3
E adesso si sognano i play off

RN FLORENTIA – BOGLIASCO BENE 8-3

RN FLORENTIA: Banchelli, Mandelli 1, Cortoni 1, Cordovani, Mckelvey 2, Crevier 3, Sorbi, Francini, Giachi, Giannetti, Marioni 1, Cotti, Perego. All.

BOGLIASCO BENE: Malara, Cocchiere, Mannai, Cuzzupè 1, Santinelli, Millo, Maggi 1, Rogondino, Bettini 1, Rambaldi, Crovetto, Mauceri, Falconi. All. Sinatra

Arbitri: Scappini e Zedda

Parziali 3-2, 2-0, 3-1
Spettatori 100 circa. Ammoniti Sinatra (B) e Sellaroli (F) per proteste. Uscita per limite di falli Cuzzupè (B) nel terzo tempo. Banchelli para un rigore a Rogondino nel quarto tempo al 3.00. Superiorità numeriche: Florentia 4/8, Bogliasco 1/8 +1 rigore fallito.

Con un netto 8 a 3 la Florentia batte il Bogliasco Bene e centra il terzo risultato utile casalingo che vale la quinta posizione a più quattro sul Verona e le stesse bianco azzurre.

Firenze- Con una prova super le Rari girls si aggiudicano lo scontro diretto e accarezzano il sogno playoff, nonostante gli scongiuri di mister Sellaroli: “La classifica ci fa gola, ma dobbiamo guardarla il meno possibile e restare concentrate. La corsa è solo con noi stesse, inutile negare che abbiamo qualche punto di vantaggio, ma in questa fase centrale del torneo può non bastare, pertanto dobbiamo continuare a lavorare a testa bassa. La vera notizia di oggi, al di là dell’ importante risultato è la buona prestazione difensiva e un buona tenuta fisica e mentale che fa ben sperare anche per le prossime partite”.
Dopo due tempi in assoluto equilibrio, le squadre vanno al cambio campo con la Florentia in vantaggio, grazie alla doppietta della Mc Kelevy e una super palombella della Cortoni. Per le ospiti a segno prima Bettini e poi Cuzzupè, ma nonostante il vantaggio risicato è la Florentia a fare la partita.
Ad inizio terzo tempo con il Bogliasco completamente ingabbiato nell’ottima difesa biancorossa, Mandelli e Marioni trovano il goal dell’allungo per il parziale più tre che premia il grande gioco delle ragazze di Sellaroli.
Nell’ultimo quarto il Bogliasco prova ad alzare il ritmo e prova il tutto per tutto, ma i numerosi tentativi delle ospiti si spengono nei goal di Crevier, cecchina infallibile da tutte le posizioni e nelle parate della Banchelli, che sul 6 a 4 neutralizza un tiro dai cinque metri della Rogondino, in doppia inferiorità che chiude di fatto il match.
Da qui alla fine la Florentia amministra con sicurezza e Crevier mette l firma sul match con una tripletta personale con tanto di avviso a Verona e Milano.

Pallanuoto: laddove si sperava di “rendere pan per focaccia” i liguri fanno doppietta pesante..

IREN QUINTO – RN FLORENTIA 9-8 RARI NEI GUAI; LA 3° SCONFITTA CONSECUTIVA METTE A RISCHIO I PLAY OFF

IREN GENOVA QUINTO: Pellegrini, Paunovic 1, Vavic, Mugnaini 1, Brambilla 1, Lindhout 1, Gavazzi 1, Bielik, Boero, Bittarello 1, Gitto 2, Amelio 1, Pellerano. All. Marino

RN FLORENTIA: Cicali, Generini 1, Eskert 1, Coppoli 1, Turchini 1, Bini, Chemeri, Dani, Razzi 2, Tomasic, Astarita 1, Di Fulvio 1, Maurizi. All. Tofani

Arbitri: Calabro e Frauenfelder

Parziali 3-2, 2-3, 1-2, 3-1
Usciti per limite di falli: Brambilla (G) e Generini (F) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: G 8/13, F 4/10. Spettatori: 400.

Nello scontro diretto della quarta di ritorno, la Florentia cade a Genova e viene agganciata in settima posizione.

In un match fotocopia a quello di andata, l’Iren Quinto la spunta con un goal allo scadere che condanna i gigliati alla seconda sconfitta consecutiva, in attesa del prossimo match interno con il Bogliasco.

Oltre al risultato, in casa Florentia brucia la dinamica della sconfitta arrivata nel finale dopo una discreta partita che i gigliati conducevano di due reti, ad inizio quarto tempo, prima del clamoroso crollo finale.

A rendere meno amara la sconfitta dei biancorossa, l’inaspettato stop interno dell’Ortigia con il Savona e quello della Lazio a Napoli, contro il Posillipo che lascia apertissima la corsa ai playoff.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento