Pioli e i dubbi in attacco. Pjaca però resta l’ultima scelta

In vista della settimana più importante dell’intera stagione della Fiorentina Pioli sta pensando anche a fare un pizzico di turnover per avere sempre la squadra più competitiva in campo. Così, a esempio, in attacco sono in quattro a giocarsi tre maglie (contro l’Atalanta diventeranno cinque perché tornerà anche Mirallas): Simeone, Muriel, Chiesa e Gerson. Pioli sceglierà il tridente titolare pescando proprio tre di questi quattro giocatori.

Il Cholito sembra in rampa di lancio per una maglia da titolare e a rifiatare potrebbe anche essere Muriel che da quando è arrivato a Firenze le ha giocate tutte dopo un periodo di inattività di sei mesi (visto che al Siviglia era stato impiegato con il contagocce). Ma Pioli potrebbe anche puntare sul tridente pesante e in quel caso a far posto a Simeone sarebbe Gerson che tornerebbe invece titolare nella gara di mercoledì sera contro l’Atalanta nell’andata della semifinale di Coppa Italia.

In queste rotazioni, come detto, rientrerà presto Kevin Mirallas che sta finendo il recupero dall’infortunio e tornerà a disposizione di Pioli proprio per la partita contro l’Atalanta. Magari non sarà pronto a scendere in campo da titolare ma può essere uno dei subentranti. Chi invece, a oggi, non rientra in nessun ballottaggio è Marko Pjaca ormai ultima scelta di Stefano Pioli e giocatore poco utile alla causa della Fiorentina. La verità è che tutti, dentro e fuori dalla Fiorentina, continuiamo a sperare che Pjaca possa tornare quello visto qualche anno fa e dunque poter essere un’arma in più per la Fiorentina in questo finale di stagione ma a oggi non ci sono stati segnali particolarmente incoraggianti da far pensare a un suo rilancio. Infatti Pioli non lo chiama quasi mai in causa e se entra è solo perché non ci sono alternative in panchina.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento