RUGBY- PRIMO SUCCESSO CASA.INGO UNDER 18 ELITE

Primo successo casalingo dell’Under 18 Elite
Una bella Regionale lotta contro i Titani e cede di misura

 

I Medicei v Reggio. Autore: 

Marco Metti

 
Firenze, Ruffino Stadium “Mario Lodigiani” – domenica 22 ottobre 
Under 18 Elite Area 3, II giornata
Toscana Aeroporti I Medicei v Rugby Reggio: 25-12 (5-0)
Marcatori: p.t. 30′ m Fissi (5-0); s.t. 7′ m Dragoni (10-0), 12′ m Ferretti (10-5), 15′ cp Almansi (13-5), 18′ m Fissi, tr Campolucci (20-5), 24′ m Battaglia (25-5), 35′ m Ferrari, tr Ferrari (25-12)
Toscana Aeroporti I Medicei: Almansi; Sulli (Campolucci), Di Puccio, Izzo (Chiti), Fialà (Battaglia); Elegi, Biagini; Fissi (cap), Mascalchi (Boschi), Michelagnoli; Sestini, Metti L. (Dragoni); Bonaccorsi (Cendali), Peduto (Querci), Sassi.
All. Sorrentino
Rugby Reggio:  Bigi; Bondavalli, Bagni, Marzocchi, Palmieri; Ferrari (cap), Colli; Fardella, Ferretti, Tedeschi; Dallari, Di Salvo; Boni, Lari, Atteritano. Entrati nella ripresa: Adjal, Prati, Iotti, Davoli
All. Vezzani
Arb. Mirabella
Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 5; Rugby Reggio 0
Primo match casalingo e prima vittoria per i Medicei Under 18 impegnati nel campionato Elite.
Il neopromosso Rugby Reggio scende sul verde del Ruffino Stadium deciso a dare filo da torcere ai padroni di casa e lo si vede bene nel primo quarto d’ora di gara, quando i rossoneri emiliani si piazzano nella metà campo avversaria e mettono alle strette i gigliati.
I Medicei comunque sono bravi a reggere il colpo con un’ottima difesa e, dopo aver assorbito la spinta degli ospiti, ribaltano il gioco giungendo a violare una prima volta la meta avversaria al 20′, ma l’ovale è tenuto alto.
La segnatura è solo rimandata di qualche minuto ed al 30′ è Fissi, con una ripartenza veloce sui 5 metri, a sbloccare l’incontro.
Dopo l’intervallo i Medicei si riportano in attacco e in occasione di un touch all’interno dei 22 emiliani Dragoni è il più lesto di tutti ad approfittare di un pallone non ben controllato e si invola in meta.
Al 12′ Reggio arriva sui cinque metri gigliati e innesca un maul finalizzato dal flanker Ferretti, che riporta gli emiliani sotto break sul 10 a 5.
Al quarto d’ora Almansi non si fa condizionare dal vento forte e con un calcio piazzato porta altri 3 punti per i Medicei.
Gli emiliani sembrano accusare il colpo ed i padroni di casa ne approfittano per mettere a segno l’uno-due decisivo prima con Fissi, al termine di una serie di “pick and go” degli avanti, e poi con Battaglia, liberato al largo da un bell’assist di Biagini.
L’ultima azione del match premia la combattività degli emiliani quando il capitano Ferrari vola in  meta con un contropiede dai propri ventidue e si incarica anche della trasformazione per il 25 a 12 finale.
Soddisfatto il coach Sorrentino al termine dell’incontro: “A Perugia domenica scorsa abbiamo commesso davvero tanti falli e abbiamo compromesso una gara che con più disciplina si poteva anche vincere. In settimana abbiamo lavorato molto sulla difesa e i risultati si sono visti oggi in campo, dove abbiamo fatto pochissimi falli, qualcosa come 7 o 8 punizioni in tutta la partita. Ora dobbiamo continuare a lavorare per migliorarci ancora.”
Elleffe
 
 
I Medicei a Viareggio. Autore: Alessandr

o Metti

Viareggio, Campo Centro Marco Polo –  domenica 22 ottobre 
Campionato Regionale Toscano Under 18, II giornata

I Titani Rugby Club vs Toscana Aeroporto I Medicei 2: 24-21 (5-0)
Marcatori: Pt 35′ m Storojenco, St 41′ m Mazzantini tr Campogiani, 45′ m Cini  tr Cini, 52′ m Fratini, 59′ m Cini tr Cini, 63′ m Fratini tr Campogiani, 66′ m Touires tr Cini.
I Titani Rugby Club: Solari, Oldoini, Fisicaro,  Mazzantini, Cartanese, Santini, Campogiani, Quiriconi, Lucchesi, Philips, Stalzer, Franchi, Fratini, Nomellini, Storojenco, Macchiarini, White, Castelli, Esposito, Del Frate, Baldini, Lopez.
All. Dallan
Toscana Aeroporto I Medicei: Scalise, Panerai L., Parenti, Chiarini, Minucci A., Cini, Panerai V., Saccardi, Touires, Casini, Laugaa, Barlucchi, Bianchini, Bizzarri, Casaretti, Cerofolini, Minucci F., Chiti, Metti T., Raveggi, Ristori, Falchini
All. Falleri
Arb. Bertini (Piombino)

Punti Conquistati in classifica: I Titani Rugby Club 5; Toscana Aeroporti Ì Medicei 1.

I colori che si vedono sul campo Marco Polo di Viareggio si scontrano ormai per la terza volta negli ultimi due mesi: casalinghi molto fisici e pesanti, squadra con pacchetto di mischia da 750 Kg.
Si gioca su un campo molto stretto e fangoso ed i Medicei, squadra leggera e veloce, soffrono un po’ queste condizioni. Al fischio d’inizio i gigliati mettono subito in mostra un modo di giocare fluido e bello che detta i tempi della partita, i Titani invece sfruttano la forza della mischia. I biancoargentorossi sembrano poter controllare la partita pressando nei 22 avversari ma non riescono a trovare un varco, rimbalzando sul muro difensivo avversario. I Titani riescono comunque a ripartire ed il gioco si sposta al centrocampo. Al 15’ Casini è costretto ad uscire per infortunio sostituito da Tommaso Metti. Il gioco si fa concitato, le due squadre si affrontano a viso aperto senza risparmiare colpi, ma sul finire del primo tempo i Medicei, indeboliti dalle lunghe fasi di confronto sul piano fisico, vengono schiacciati nei propri 22 e proprio allo scadere il pilone di casa infila in meta, non trasformata: si va al riposo sul 5-0.
Inizio di secondo tempo sfortunato per i gigliati che vengono puniti con un intercetto per un errore in difesa che appesantisce il passivo di 7 punti (12-0). Si ritorna a centrocampo, la voglia di giocare c’è e nonostante il fango e gli spazi stretti i corridori medicei si mettono in moto facendo girare la palla e mandando in meta Cini al 5’ del secondo tempo, trasformata sempre da Cini, 12-7
Entriamo in una fase di gioco stazionaria, stanca, la squadra di casa ne approfitta subito giocando sulla mischia e mandando il pilone destro a schiacciare la palla in meta, non trasformata. 17-7
Al 19’ i giochi si riaprono con una bella meta di Cini: partito sulla fascia e tagliando il campo, riesce a schiacciare in posizione favorevole per la trasformazione che piazzerà lui stesso, 17-14.
I Titani sentono il fiato sul collo e fanno leva sulle ultime forze dei giocatori più pesanti per cercare di chiudere la partita, i Medicei mai domi ma sfiancati non riescono a tenere il pilone che si trascina dentro i pali schiacciando centrale, meta trasformata 24-12.
I fiorentini continuano a lottare con il cuore e nei minuti finali mandano la seconda linea Samir Touires in meta trasformata da Cini 24-21. Mancano pochi minuti al fischio finale, basterebbe un calcio per raggiungere i padroni di casa che si sono chiusi in una strenua difesa, ma il tempo è avverso ai gigliati e l’arbitro fischia la fine. Per i Medicei c’è un poco di rammarico per l’incontro perso, ma la consapevolezza di aver giocato una bella partita alla pari con una squadra difficile e impegnativa come i Titani, lo si legge negli occhi e nei sorrisi dei ragazzi di Falleri.
 
AM
 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I MEDICEI | Ufficio stampa 

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento