Rugby: Sebastian Rodwell “esalta” il grannde fine anno in casa Medicei Firenze

Rugby Anche Mogliano battuta, Toscana Aeroporti I Medicei ancora a segno in trasferta
I gigliati espugnano il “Quaggia” 8-3 al termine di un duro confronto fisico e tattico

Parla Sebastian Rodwell

Per prima cosa auguri di buon anno! Che sia un anno speciale, sorprendente e felice.

Domenica si è concluso nel migliore dei modi il girone di andata del Campionato Top 12. Da giocatore vorrei trasmettevi le emozioni che stiamo vivendo nella squadra in questo periodo positivo. Vincere a Mogliano non è stato facile, come gruppo e come singoli giocatori siamo riusciti a gestire la partita in maniera estremamente efficace segnando la meta della vittoria negli ultimi 10 minuti. Calma, intelligenza tattica e cattiveria agonistica ci hanno portato alla vittoria e quindi al sesto posto in classifica.

Mogliano battuta, Toscana Aeroporti I Medicei ancora a segno in trasferta

I gigliati espugnano il Quaggia al termine di un duro confronto fisico e tattico

Foto Alfio Guarise

Mogliano Veneto – Si è chiuso il il girone d’andata di TOP12 e la Toscana Aeroporti I Medicei l’ha concluso nel migliore dei modi andando a violare lo stadio Quaggia con un’importante prova di maturità con il Mogliano Rugby 1969. Con il punteggio di 8 a 3 i ragazzi di Presutti e Basson hanno portato a Firenze un vittoria importante, confezionata tatticamente con l’obiettivo di contenere l’ottima mischia avversaria su un campo allentato ideale per esaltarne il suo peso e la fisicità.

In un match equilibrato e con pochi acuti i fiorentini hanno risposto alla squadra di casa con velocità di esecuzione e precisione sulle fasi statiche. Ottimo l’asse Giovanchelli/Greef in mischia ordinata e gli automatismi in touche abbinati a una lotta continua sul fronte del breakdown nel tentativo riuscito di renderlo fonte di gioco e di interdizione sulle fasi di drive e pick and go avversarie, fiori all’occhiello del XV di Cavinato.

I tentativi nella ricerca di spazi al largo di un primo tempo di marca biancoargentorossa chiuso in vantaggio con un piazzato di Newton sono impattati sulla buona difesa dei biancoblu, che malgrado la buona reazione del secondo non ha retto alla pressione che I Medicei hanno imposto nell’arco dell’intero match. Un’azione che ha eroso metri agli avversari e si è concretizzata con la meta a 10’ dalla fine di McCann  – designato man of the match – dopo un gran lavoro di continuità e difesa del pallone di tutta la squadra ben orchestrata da Rorato e favorita da un insidioso grubber di Biffi.

Quattro punti e si va quindi al girone di ritorno mantenendo la sesta posizione in classifica a 26 punti con un passo di avvicinamento ad una zona play off dove è guerra aperta tra le cinque attuali contendenti: Argos Petrarca (campione d’inverno) a 40 punti, Valorugby Emilia 39, FEMI-CZ Rovigo 39, Kawasaki Robot Calvisano 38, Fiamme Oro Rugby 34. Il computo tra vittorie e sconfitte gigliate prende per la prima volta in questa stagione il segno + (6 a 5). In dissonanza con la posizione in classifica i risultati negativi con Viadana e San Donà equilibrati dalle vittorie su Rovigo e Petrarca. Con lo slancio preso al giro di boa e i fronti della classifica di TOP12 tutti in piena lotta probabilmente la Toscana Aeroporti I Medicei si può ancora togliere delle soddisfazioni.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento