RUGBY- TOSCANA AEROPORTI I MEDICEI IL XV DI PRESUTTI PER LA TRASFERTA DI SAN DONA’ DI PIAVE

Il XV di Presutti per il Lafert San Donà 
I gigliati alla prova della prima trasferta stagionale
Foto: Alessio Boschi
 
Firenze – Con ancora negli occhi le due bellissime mete segnate sabato scorso contro i campioni d’Italia del Patarò Calvisano, la seconda di Taddei inizialmente indicata come meta di punizione – e di questo ce ne scusiamo – si attende la prima trasferta della Toscana Aeroporti I Medicei. Avversaria di turno il Lafert San Donà di Ansell, squadra di grande tradizione rugbistica approdata in Eccellenza nel 2012 che nelle ultime stagioni è riuscita sempre a piazzarsi a ridosso della qualificazione play off.
 
Appuntamento domani sabato 30 allo Stadio Pacifici di San Dona Di Piave alle ore 16.00 – diretta  su www.therugbychannel.it – con direzione di gara dell’arbitro Emanuele Tomò (Roma), coadiuvata dai giudici di linea Simone Boaretto (Rovigo) e Antonio Merendino (Udine), quarto uomo Roberto Lazzarini (Rovigo).
Ogni partita fa storia a sé, andiamo su un campo di per sé difficile, con una squadra che ha fatto molto bene negli anni passati da quando è in Eccellenza. – commenta il coach gigliato Presutti – È una squadra che lotta per i primi quattro posti. Noi ci proveremo, perché è il nostro dovere: provare, migliorare ogni sabato ed eliminare, sabato dopo sabato, gli errori che facciamo.
È chiaro che in casa, non solo noi, si gioca un po’ meglio, per tanti motivi: per comodità, per il pubblico… Un po’ di mal di trasferta lo abbiamo sofferto, negli anni passati, ma noi con queste squadre ci dobbiamo misurare, vedere quanto siamo distanti per poi poter fare le nostre considerazioni con calma. Il fatto che quest’anno non ci sono retrocessioni ci permette una valutazione più attenta di quanta distanza c’è tra noi, che siamo appena arrivati, e le squadre che in Eccellenza ci sono da molto tempo.”
 
Per la formazione con il tallonatore Broglia lontano dal campo per l’infortunio alla spalla rimediato con il Patarò Calvisano entra in prima linea dal primo minuto Baruffaldi. Dal primo minuto Basson a estremo e il capitano Meyer in terza linea.
 
La probabile formazione:
Basson; Lubian, Rodwell, Cerioni, McCann; Newton, Fusco; Greeff, Brancoli, Meyer
 (c); Montauriol (Cemicetti), Maran; Montivero, Baruffaldi, Schiavon.
A disposizione: Cesareo, Corbetta, Battisti, Cemicetti (Riedo), Cosi, Taddei, Mattoccia (Citi), Cornelli.
Jacopo Gramigni – Gianni Savia
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
I Medicei – Firenze Rugby 1931 | Comunicazione – Ufficio stampa 

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento