RUGBY- Troppo Calvisano pet la Toscana Aeroporti I Medicei

COMUNICATO STAMPA
 
Un buon primo tempo non basta a superare il Calvisano 
Van Zyl sugli scudi e il cambio di ritmo calvino annullano il vantaggio gigliato iniziale
 
Boccardo – Foto Ufficio Stampa Rugby Calvisano
 
Calvisano – La Toscana Aeroporti I Medicei ha retto un tempo a Calvisano con il Patarò nella seconda giornata di TOP12. Il finale, 35 a 10 ha dato merito alla razione dei padroni di casa del secondo tempo che ha cambiato volto alla partita. I ragazzi di Presutti e Basson hanno affrontato il match a viso aperto sin dai primi minuti, con buona pressione sia nelle fasi statiche che sul gioco aperto mettendo in grande difficoltà i calvini sopratutto in touche. La buona l’organizzazione in mischia dinamica e l’ottima touche biancoargentorossa ha favorito le ripartenze dei ball carrier con Battisti e Greef in evidenza, quest’ultimo ottimo anche in difesa.
 
Sull’altro fronte l’estremo fuori classe Van Zyl  – man of the match – è riuscito nelle fasi iniziali solo a contenere Newton suo antagonista nel duello tattico. Il sudafricano ha trovato poi buona sponda in Semenzato nel secondo tempo quando si è trattato di cambiare ritmo alla partita e provare tutte le occasioni per aggirare la pressione gigliata. Meno errori e la velocità nel riproporsi sui recuperi e nei contrattacchi hanno fatto il resto e delineato la vittoria del XV di Brunello.
 
DICHIARAZIONI
Presutti in conferenza stampa: «Io vedo le cose nella realtà più semplice. È chiaro che per noi giocare a Calvisano, a Padova o da qualche altra parte è complicato, nel senso che la differenza di qualità e di obiettivi tra noi e queste squadre c’è tutta. Poi anche l’anno scorso, sia a Firenze che qui a Calvisano, abbiamo fatto un ottimo primo tempo come è successo oggi. Quando però gli altri aumentano un po’ il ritmo e si accusa un po’ di fatica ci castighiamo da soli. Al di là delle bravura individuale e collettiva sulle prime due mete del secondo tempo del Calvisano, queste sono nate su palloni in possesso nostro persi scioccamente. Naturalmente le partite si giocano anche su palloni di recupero e su accelerazioni come ha detto Massimo (Brunello – ndr) e quando una squadra perde di conseguenza il necessario approccio mentale tutto diventa più facile per loro e tutto è più difficile per noi».
 
Calvisano, Pata Stadium – Sabato 22 settembre 2019
Top12 II giornata
Patarò Calvisano v Toscana Aeroporti I Medicei 35-10
Marcatori: p.t.12’ c.p. Newton (0-3); 15’ c.p. Pescetto (3-3); 27’ m. Cerioni t. Newton (3-10); 35’ c.p. Pescetto (6-10) s.t.47’ Van Zyl t. Pescetto (13-10); 49’ c.p. Pescetto (16-10); 55’ m. De Santis t. Pescetto (23-10); 71’ m. Mazza t. Pescetto (30-10); 77’ m. Pescetto (35-10)
Patarò Calvisano: Van Zyl (67’ Susio); Bruno; De Santis; Mazza; Dal Zilio (41’ Panceyra-Garrido); Pescetto; Semenzato (80’ Consoli); Koffi (55’ Vunisa); Archetti (cap); Zdrilich (63’ Zanetti); Van Vuren; Andreotti; Leso (72’ Gavrilita); Luccardi (47’ Manfredi); Morelli (64’ Zanusso)
All. Brunello
Toscana Aeroporti I Medicei: Cornelli (41’ Biffi); Lubian; Rodwell; Cerioni (58’ Lupini); McCann; Newton; Rorato (55’ Chianucci); Greef; Minto; Boccardo (55’ Taddei); Maran (cap); Brancoli (63’ Cemicetti); Battisti; Giovanchelli (55’ Zilieri); De Marchi (55’ Broglia)
All. Presutti
Arb.:Boraso (Rovigo)
AA1 Piardi (Brescia) AA2 Russo (Milano)
Quarto Uomo: Locatelli (Bergamo)
Cartellini: /
Calciatori: Pescetto (PataròCalvisano) 6/7; Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 2/2
Note: giornata calda, 31° circa, campo asciutto. Circa 1100 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Patarò Calvisano – Toscana Aeroporti I Medicei 35-10 (5-0)
Man of the Match: Van Zyl (Patarò Calvisano)
TOP12 – II giornata
(tra parentesi i punti conqustati in classifica)
Lafert San Donà v Verona Rugby 23-15 (4-0)
S.S. Lazio Rugby 1927 v Rugby Viadana 1970 24-23 (5-1)
Argos Petrarca Rugby v FEMI-CZ Rovigo 16-0 (4-0)
Mogliano Rugby 1969 v Valsugana Rugby Padova 17-5 (4-0)
Valorugby Emilia v Fiamme Oro Rugby 43-29 (5-1)
Patarò Calvisano v Toscana Aeroporti I Medicei 35-10 (5-0)
Classifica: Patarò Calvisano punti 10; Argos Petrarca Padova e Valorugby Emilia 9; Rugby Viadana 1970 e Fiamme Oro Roma 6; Femi-CZ Rovigo e Lazio Rugby 5; Mogliano Rugby 1969 e Lafert San Donà 4; Toscana Aeroporti I Medicei 1; Verona Rugby e Valsugana Rugby 0.Prossimo turno – 29.09.18 – ore 16.00
Fiamme Oro Rugby v Toscana Aeroporti I Medicei
Valsugana Rugby Padova v Valorugby Emilia
Femi-CZ Rovigo v Mogliano Rugby 1969
Rugby Viadana v Argos Petrarca Padova – domenica ore 16
Verona Rugby v Lazio Rugby 1927
Lafert San Donà v Patarò Calvisano

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento