Serie C nel pallone: ricorso al TAR non si giocano ProPiacenza-Siena, Pontedera-Novara e altre 3 partite

 

Prima giornata del campionato di Serie C organizzato dalla Lega Pro per molte squadre ma non per tutte. Continua infatti la bagarre che ha tenuto banco per tutta l’estate relativa alle scelte, ai ripensamenti, alle decisioni e alle controversie di una Serie B a 19 squadre. Abbiamo raccontato per sommi capi la situazione tra il grottesco e il paradossale in un articolo pubblicato meno di una settimana fa (che trovate qui sotto): nel giorno in cui la prende il via il campionato di Serie C tutto viene rimesso in discussione.

Serie B resta a 19 squadre. Robur Siena: “Occasione mancata”

Quindi eccoci all’ennesimo capitolo di questa “italica saga pallonara”: partiamo dalla decisione sentenziata dal Tar del Lazio:
“Visti il ricorso e i relativi allegati; vista l’istanza di misure cautelari monocratiche proposta dalla società ricorrente, ai sensi dell’art. 56 cod. proc. amm; ritenuto che – in considerazione del danno rappresentato connesso all’avvio del Campionato di Lega Pro, a cui è attualmente iscritta la società ricorrente, per il 19 settembre 2018, sussistano i presupposti per l’accoglimento della predetta istanza, ai fini del riesame in tempo utile, da parte del Collegio di Garanzia dello Sport, dei motivi di ricorso, ai fini del possibile ripescaggio della predetta società Ternana Calcio; Per questi motivi accoglie l’istanza di misure cautelari monocratiche, nei termini precisati in motivazione e fissa per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 9 ottobre 2018“.

Perciò si rimette in discussione  la decisione di una Serie B a 19 squadre, e sopratutto si rivalutano i ripescaggi poiché il Tar del Lazio accogliendo il ricorso di Pro Vercelli e Ternana considera di fatto non definitiva la sentenza emessa dal Collegio di Garanzia dello Sport.

Intanto oggi sono sospese le partite del campionato di Lega Pro   Ternana-Rimini  e Pro Vercelli-Piacenza, ma in attesa di un nuovo incontro del Collegio di Garanzia chiamato a esprimersi sulla sorte di quelle società che avevano presentato la domanda di ripescaggio per una Serie B a 22 squadre (Siena, Novara e Catania), non si giocheranno neanche Pro Piacenza-SienaPontedera-Novara e Monopoli-Catania.

Il Presidente della Lega Pro Gabriele Gravina non poteva far altro che sospendere le partite che avrebbero coinvolto le compagini impegnate per la prima di campionato di Serie C.
Il campionato andrà regolarmente avanti, monco delle 5 squadre, fin quando il punto conclusivo e definitivo a questa vicenda non verrà apposto. Ma se ne vedranno ancora delle belle.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento