TENNIS- ATP Sofia: Berrettini si ferma in semifinale. Mager e Pellegrino vincono il Challenger di Chennai! Fabbiano cerca l’accesso a Rotterdam

L’avventura di Matteo Berrettini a Sofia termina in semifinale. Il classe ’96 romano si arrende a Fucsovics in 3 set, e deve abbandonare sul più bello la competizione. Dopo aver vinto il primo set 7-5, Berrettini si fa rimontare e perde 5-7/3-6 i successivi due set. Specialmente nel terzo parziale è apparsa evidente la maggiore lucidità di Fucsovics, che aveva potuto beneficiare del ritiro di Bautista ai quarti, riposando allegramente. Bella vittoria al Challenger di Chennai per la coppia italiana composta da Gianluca Mager e Andrea Pellegrino. I due tennisti conquistano il trofeo nel doppio della competizione indiana, riuscendo a prevalere sulla coppia australiana composta da Reid e Saville. Il punteggio a favore del duo composto dal ligure e dal pugliese è di 6-4/7-6, dopo una gara molto combattuta in cui i giocatori azzurri hanno dimostrato sangue freddo nei momenti topici, riuscendo così a portarsi a casa pure un montepremi di circa 7000€. Vince e continua a tentare l’accesso al tabellone principale dell’Atp 500 di Rotterdam; il pugliese classe ’89 supera il padrone di casa Sels, che aveva beneficiato di una wildcard, per 6-1/7-6, senza affanno, ed accede al turno finale di qualificazione, in cui troverà l’estroso romeno Copil, che si è liberato con fatica dell’olandese Griekspoor. In Fed Cup, niente da fare nel primo incontro tra Italia e Svizzera per Sara Errani, che viene sconfitta 2 set a 0 da Belinda Bencic, la svizzera si impone 6-2/7-5, riuscendo a portare il primo punto alla propria nazionale. A sorpresa, cede anche Camila Giorgi contro Golubic; la marchigiana cede 2 set a 1, dopo aver rimontato vincendo il secondo set. E’ finale per Roberto Marcora a Budapest, il tennista di Busto Arsizio vince 2 set a 0 contro il tedesco Otte ed ora se la vedrà col kazako Bublik, avversario giovane e temibile.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento