TENNIS: Australian Open-Fognini batte Mayer e accede al terzo turno. Avanza anche Camila Giorgi

Un buon Fognini batte 3 set a 0 il coetaneo argentino ‘LeoMayer ed accede al terzo turno degli Australian Open, rispettando il pronostico. Prestazione piuttosto convince quella del tennista ligure, che riesce a portare a casa due set al tie break contro un avversario di tutto rispetto al servizio, autore di 13 ace. 7-6/6-3/7-6 per ‘Fogna‘ ed ora un ostacolo più impegnativo ma non insormontabile: lo spagnolo Carreno-Busta, che ha eliminato al primo turno un altro italiano, Luca Vanni, riuscendo a rimontare sotto di 2 set. Bella vittoria anche per Camila Giorgi, che sconfigge la giovanissima polacca Swiatek (classe 2001) con un 6-2/6-0 che evidenzia il dominio della 27enne marchigiana. L’azzurra ora affronterà al terzo turno Karolina Pliskova, tennista ceca di alto profilo, testa di serie numero 7 del torneo, ed ha tutte le carte in regola per giocarle un brutto scherzo. Infine, deve abbandonare il Challenger tedesco di Koblenz il campano Raul Brancaccio, che vende carissima la pelle ma si arrende al talentuoso norvegese Casper Ruud, dopo 3 set e 2 ore e 5 minuti di gioco. Brancaccio perde il primo set per 6-4, vince il secondo con lo stesso punteggio e viene sconfitto al terzo per 6-3, uscendo di scena con onore contro la testa di serie numero 1 della competizione. Procede molto spedito invece Gianluca Mager, che approda ai quarti di finale dopo aver eliminato prima il britannico Ward e poi lo slovacco Horansky. 2 set a 1 il punteggio con il quale il classe ’94 di Sanremo vince assolutamente a sorpresa contro un tennista quotato come Ward, numero 179 del ranking Atp. Dopo un primo set in salita che la testa di serie numero 6 si guadagna con un agevole 6-2, Mager prende le misure all’avversario e con un doppio 6/4 chiude in due ore il match. Nella giornata di oggi, Mager ha invece battuto nettamente per 7-6/6-3 Horansky, altro avversario ben più avanti in classifica, e ottenuto il passaggio del turno.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento