TENNIS- Masters Montecarlo: Sonego batte Khachanov e vola agli ottavi, Cecchinato supera Wawrinka in rimonta!

Magnifica prestazione di Lorenzo Sonego nei sedicesimi di finale al Masters di Montecarlo. Il torinese batte per la prima volta in carriera un top-20 e si impone sul numero 12 del mondo Karen Khachanov ed accede agli ottavi di finale, in cui troverà il vincente dell’incontro tra Norrie e Fucsovics. Nel primo set Sonego strappa il servizio al russo ma viene immediatamente rimontato; si giunge al tie break e il classe ’95 di Torino si dimostra lucidissimo chiudendo 7-4. Khachanov è chiamato a reagire nel secondo set ma Sonego non si scompone minimamente, riuscendo a piazzare un grande break a zero, vincendo 6-4 il set con personalità e trionfando così 2 set a 0 contro un avversario molto forte e quotato. Fa due su due per gli azzurri Cecchinato, che rimonta inaspettatamente Stan Wawrinka e accede agli ottavi. Il siciliano perde 6-0 il primo set, non riuscendo minimamente a far male allo svizzero, ma ha un grande cuore e riesce a rimontare un break nel secondo set e pareggiare i conti vincendo 7-5 il parziale. Il terzo set è vinto poi 6-3 da ‘Ceck‘, che si dimostra un osso duro sulla terra battuta, e manda a casa il quotato avversario: adesso sfiderà l’argentino Pella. Nel circuito Challenger, bella vittoria per Andrea Vavassori in due set a Tunisi. Il classe ’95 chiude 6-4/6-3 contro il francese Escoffier ed accede ai sedicesimi senza problemi. Ostacolo duro per l’italiano che adesso troverà il portoghese Sousa, testa di serie numero 2 del torneo. Facile affermazione per Lorenzo Giustino sul ceco Kolar, il campano si impone in 2 set lasciando appena 4 game all’avversario: 6-1/6-3 e ottavi raggiunti. Il derby azzurro va a Federico Gaio, che batte 2 set a 1 Stefano Travaglia. L’unico precedente tra i due giocatori italiani risaliva al 2014, ed aveva sorriso a Gaio. Il romagnolo vince 6-2 il primo set, perde 3-6 il secondo e chiude 6-4 nel decisivo terzo set. Ottavi di finale centrati anche per ‘JimboMoroni, che riesce ad avere la meglio sull’estone Zopp, in 3 set. Il romano vince il primo set per 6-4, perde il secondo al tie break e chiude 6-2 al terzo, dimostrando maggiore freschezza dell’avversario.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento