Viotr Hugo, bocciato da Pioli, bocciato da Montella. Il futuro è un mistero

Che Vitor Hugo, 9 milioni di euro di cartellino, sia stato un bagno di sangue è ormai sotto gli occhi di tutti. Il centrale brasiliano è stato una grande delusione.

Arrivato a Firenze come riserva del povero Davide Astori ha preso la titolarità della maglia dopo la tragedia del Capitano. Dopo di che è rimasto titolare per un anno, salvo poi tornare ad accomodarsi in panchina.

Già nelle ultime gare Stefano Pioli aveva cominciato a confinarlo in panchina preferendogli altre soluzioni e con il cambio in panchina non è cambiato nulla.

Vincenzo Montella in tre giorni di allenamenti ha già deciso cosa fare e contro il Bologna ha lasciato Vitor Hugo in panchina, nonostante una difesa a tre. Dentro, al suo posto, Ceccherini che ha completato la linea con Pezzella e Milenkovic.

Dunque Vitor Hugo è da considerarsi una riserva e poco più della Fiorentina. A giugno la squadra dovrebbe decidere di metterlo sul mercato ma un classe ’91 pagato 9 milioni di euro, oggi porterebbe ben poco nelle casse della squadra viola.

Pagato quanto Pezzella ma con un rendimento ben diverso Vitor Hugo è arrivato a Firenze con Corvino che però ora dovrà essere bravo a venderlo al miglior offerente (sempre che ce ne siano).

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento