VOLLEY FEMMINIKE- Trofeo Kappa 2018: Savino Del Bene seconda. Conegliano si aggiudica la finale

Troppo Imoco per la Savino Del Bene 

 

Al PalaUbi Banca di Cuneo la Savino Del Bene Scandicci parte forte nella finale del Trofeo Kappa 2018. Scandiccesi subito avanti fino al 3-1 e poi sul 6-2 grazie ad un bel muro di Caracuta su Fabris. Conegliano si risveglia grazie ad una bella serie di punti realizzati e anche grazie ad un lungo scambio vinto e che porta le Pantere sul -1 (9-8). Il primo pari arriva sul 15-15 per effetto di un attacco di Tirozzi. Dopo una fase giocata punto a punto, Conegliano allarga il gap (19-21). La reazione di Scandicci è nel muro di Vasileva (20-22) e nel colpo d’attacco di Mastrodicasa (21-24). Il set se lo aggiudica però l’Imoco Volley con un pallone messo a terra da Tirozzi.

Nella seconda frazione di gioco parte meglio Conegliano. Le venete arrivano sul +4 grazie ad uno scambio lungo vinto: dopo difese belle e attacchi potenti disinnescato è Tirozzi brava a scardinare il muro scandiccese e a portare il risultato sul 6-10. Conegliano sfrutta il momento positivo e vola sul 6-14 con due ace consecutivi di Fabris.
Il solco è scavato, Conegliano chiude il set di autorità, lasciando Scandicci a soli 9 punti segnati fino al 9-22. Il set termina con il risultato di 11-25.

Il terzo set inizia con una splendida Mastrodicasa che con due punti consecutivi porta di nuovo Scandicci in vantaggio (3-1). È Haak con un ace invece a regalare il +3 alla Savino Del Bene (10-7). Conegliano non si arrende e torna in parità sul 13-13. Il primo vantaggio veneto nel set arriva invece sul 13-14.
Scandicci rimane in scia fino al 15-15, poi è ancora Conegliano a mostrarsi più pronta. Samadan chiude le ostilità con l’attacco in primo tempo che consente a Conegliano di aggiudicarsi il terzo set su tre (19-25).

Al termine della gara Isabelle Haak è stata premiata come miglior giovane della manifestazione.

Coach Parisi al termine del match: “contro Conegliano è sempre difficile giocare. Hanno un sistema già collaudato e anche Easy e Tirozzi conoscevano già il gioco della squadra. Sapevamo della difficoltà di affrontare Conegliano, ma le abbiamo anche agevolate. Ci è mancato di credere in quello che potevamo fare. Dopo un buon inizio di primo set, in cui stavamo facendo bene, abbiamo perso qualità in tutti i nostri fondamentali. La nostra battuta è stata troppo leggera, i primi e secondi tocchi sono stati troppo leggeri, inoltre i nostri attaccanti non mettendo a terra la palla sono andati incontro ad un po’ di frustrazione. Abbiamo la necessità di credere di più in quello che facciamo nel nostro campo e di migliorare la qualità dei nostri tocchi.”

Savino Del Bene Scandicci – Imoco Volley Conegliano: 0-3 (21-25, 11-25, 19-25)

Savino Del Bene Scandicci: Mastrodicasa 7, Qershia, Bisconti, Mitchem 2, Merlo, Papa 8, Haak 8, Mazzaro 5, Zago 1, Caracuta 1, Vasileva 1. All.: Carlo Parisi

Imoco Volley Conegliano: Pelloia, Easy 11, Bechis, Cagnin, Fersino, Samadan 10, Fabris 6, Wolosz 2, Cortella 2, Tirozzi 11, Frosini 1, Moretto 3, Brandi. All.: Daniele Santarelli.

Leave a Comment

Filed under FIRENZE VIOLA SUPER SPORT

Lascia un commento